www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

VIDEO Mondragone, tensioni nella zona rossa dei palazzi Cirio. Rivolta in atto del popolo Rom

Tensioni in atto a Mondragone da parte di rivoltosi di etnia Rom che si sono ribellati per lo stato di quarantena a cui sono stati sottoposti per il focolaio da Coronavirus scoppiato all’interno della zona in cui insistono i palazzi ex Cirio. Molti hanno oltrepassato le linee di contenimento a cui la zona degli ex palazzi Cirio è stata sottoposta e si sono riversati nelle strade adiacenti. Le Forze dell’Ordine, di numero inferiore, non riescono a contenere le diverse decine di rivoltosi.

Così il consigliere regionale Gianpiero Zinzi – “Forzata la zona rossa di Mondragone. La situazione in questo momento sta letteralmente sfuggendo di mano, con l’ospedale di Maddaloni al collasso e la zona rossa di fatto inefficace e forzata dai Bulgari. È una vergogna!

🔴 Forzata la zona rossa di Mondragone.La situazione in questo momento sta letteralmente sfuggendo di mano, con l'ospedale di Maddaloni al collasso e la zona rossa di fatto inefficace e forzata dai Bulgari.È una vergogna!

Pubblicato da Gianpiero Zinzi su Giovedì 25 giugno 2020

La tua pubblicità su Gazzetta di Caserta

Pubblicato da Ciro Longobardi su Giovedì 25 giugno 2020

 

 

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie