www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Tentarono rapina a Mr. Drink di San Nicola la Strada, presi in due

Questa mattina i carabinieri della sezione operativa della compagnia di Caserta, a conclusione di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica, hanno dato esecuzione all’ordinanza emessa dal GIP presso il tribunale di Santa Maria Capua Vetere con la quale è stata applicata la misura cautelare della custodia in carcere a due persone nei cui confronti sono emersi gravi indizi di responsabilità in relazione a due rapine.

La sera del 27 ottobre 2021, due persone dapprima rapinarono l’auto ad una giovane ragazza nel centro di Marcianise e, successivamente, si diressero presso il rivenditore di bevande denominato “Mr. Drink”, sito in San Nicola La Strada, ove, esplodendo una serie di colpi a salve, si fecero consegnare l’incasso dell’intera giornata lavorativa. I due rapinatori tentarono la fuga a bordo dell’autovettura precedentemente rapinata venendo, tuttavia, ostacolati dai dipendenti del negozio che riuscirono a fermare uno dei due, che fu tratto in arresto in flagranza per la rapina in danno del rivenditore, mentre l’altro fece perdere le tracce.

Le indagini svolte hanno permesso di ricostruire la vicenda e di acquisire indizi a carico di entrambi in relazione alla rapina dell’auto e a carico di quello datosi alla fuga, soggetto già sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza specie di PS, anche per la rapina in danno del rivenditore di bevande per la quale il complice era stato arrestato in flagranza.

L’analisi delle videocamere presenti sul luogo della rapina, unitamente all’attenta ricostruzione degli spostamenti dell’autovettura rapinata attraverso l’elaborazione dei tracciati GPS, hanno permesso di ricostruire minuziosamente le fasi degli eventi criminosi e addivenire all’identità del correo.

Tentano rapina in un ingrosso di bibite di San Nicola la Strada, il titolare reagisce. 1 arrestato, in fuga il complice