www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Sversano rifiuti all’oasi di Caricchiano, individuati dalla guardie ambientali e denunciati

I complimenti dell’assessore Gaetano Ambrosca: perfetto sincronismo tra volontari, municipale e ditta

Brillante operazione delle guardie ambientali del Comune di Cancello ed Arnone che hanno individuato una mini-discarica di rifiuti abbandonati nell’oasi di Caricchiano. I volontari sono riusciti grazie ad un accurato studio ad individuare i colpevoli dello sversamento abusivo.

«I nominativi degli autori del gesto sono stati prontamente indicati alla nostra polizia municipale che, a sua volta, ha proceduto a notificare loro pesantissime sanzioni. Faccio i miei complimenti alle guardie ambientali, alla polizia municipale e ai dipendenti della ditta Teknoservice che prontamente hanno ripulito l’area per la brillante operazione che sono riusciti a portare a termine dimostrando come il lavoro di squadra funzioni e come a Cancello ed Arnone non ci sia più spazio per comportamenti del genere. Quando abbiamo istituito le guardie ambientali immaginavamo risultati del genere. L’azione di monitoraggio, ma anche di repressione sta portando i frutti che immaginavamo». Lo dichiara l’assessore all’Ambiente del Comune di Cancello ed Arnone Gaetano Ambrosca che sottolinea anche come il lavoro dei volontari e della municipale sarà rafforzato con un inasprimento delle sanzioni verso chi commette reati ambientali.

«Con il sindaco e i colleghi della giunta – ha sottolineato l’assessore – riteniamo la tutela dell’ambiente una priorità e, per questo, abbiamo deciso di colpire con ogni strumento chi, con comportamenti scorretti, mette a rischio il nostro territorio e la salute dei nostri concittadini».

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie