www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Stadio Pinto, Del Rosso: l’Amministrazione prima di fare lo stadio, cambia i sediolini

Apprendiamo dai giornali che è prevista per la prossima settimana la pubblicazione del bando di gara per la realizzazione del nuovo stadio. Tuttavia, l’Amministrazione omette di informare la città – dichiara Maurizio Del Rosso – di aver affidato, in data 01.02.2022, la fornitura in opera di sediolini tribuna centrale e distinti, nonostante avesse già deliberato in data 23.09.2021 la Ristrutturazione con demolizione e ricostruzione dello Stadio di Caserta “Alberto Pinto”.

Abbiamo pertanto depositato un’ interrogazione con la quale chiediamo al Sindaco – prosegue Del Rosso – le motivazioni che hanno indotto  l’Amministrazione all’affidamento, in data 01.02.2022, per la fornitura in opera di sediolini della tribuna centrale e distinti nonostante avesse già deliberato il  23.09.2021 la Ristrutturazione con demolizione e ricostruzione dello Stadio di Caserta “Alberto Pinto”; per quale motivo, in vista della “Ristrutturazione con demolizione e ricostruzione dello Stadio di Caserta “Alberto Pinto”, l’Amministrazione non ha cercato di utilizzare i fondi stanziati per la sostituzione dei sediolini con altri e più urgenti interventi sull’impiantistica sportiva comunale, previa autorizzazione degli organi competenti, considerato anche l’evidente spreco di denaro pubblico;  quali sono i tempi per l’inizio dei lavori e quale  la data di ultimazione degli stessi.