www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Spaccio di droga tra Marcianise e l’Atellano. Da 7 anni e otto mesi in primo grado ai domiciliari

Milone Angelina, la 47enne di Cesa coinvolta nell’indagine sulle piazze di spaccio dell’Agro Atellano, era stata condannata all’esito del giudizio di primo grado ad una pena di 7 anni ed 8 mesi ed era detenuta presso il carcere di Messina.

Milone Angelina era tra le 38 persone raggiunte da una ordinanza di custodia cautelare (31 in carcere e 7 ai domiciliari) che all’alba del 20 ottobre 2020 vennero arrestate con l’accusa a vario titolo, di associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti e cessione in concorso di sostanze stupefacenti, ree secondo l’accusa di aver messo in piedi una fiorente attività di spaccio di hashish, cocaina e crack, tra Marcianise e i comuni dell’agro aversano di Orta di Atella, Gricignano di Aversa, Sant’Arpino, Succivo e Cesa.

La XII sezione del Tribunale di Napoli Collegio D ha disposto l’attenuazione della misura cautelare per la Milone, 47enne di Cesa coinvolta nell’indagine sulle piazze di spaccio dell’Agro Atellano. La Milone attualmente detenuta presso il carcere di Messina è stata posta ai domiciliari presso l’abitazione del cognato in Abruzzo.

È stata accolta, dunque, l’istanza dei difensori della Milone, gli avvocati Mirella Baldascino e Vincenzo Guida, sulla non necessità della detenzione carceraria in attesa della definizione del giudizio di appello pendente presso la Corte di Appello di Napoli, essendosi attenuate le esigenze cautelari.

Ricordiamo che la donna era stata posta in carcere lo scorso Ottobre ed è stata condannata all’esito del giudizio di primo grado ad una pena di 7 anni ed 8 mesi.

Blitz all’alba. Sgominata banda di spacciatori tra Marcianise e l’Atellano. 38 in manette I NOMI E IL VIDEO

Pubblicità

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie