www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Spaccia cocaina e marijuana, 49enne in cella. Sequestrati beni e conti correnti

Per il medesimo reato sono indagati a piede libero altre 4 persone.

I carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Casal di Principe, in Scauri, hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Napoli Nord nei confronti del 49enne M.N., residente a Villa Literno, già sottoposto agli arresti domiciliari. L’uomo è ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina e marijuana, reato commesso in Villa Literno tra i mesi di maggio e agosto del 2019.

I militari dell’Arma, all’atto della notifica, hanno effettuato un sequestro preventivo di beni intestati allo stesso, e consistenti in un terreno agricolo sito in Villa Literno,  3 conti correnti bancari, e 3 libretti di risparmio postale.

L’arrestato è stato accompagnato presso la casa circondariale di Cassino a disposizione della competente autorità giudiziaria. Nell’ambito della stessa attività sono stati altresì deferiti in stato di libertà, in concorso e per lo stesso reato, altre tre persone di Villa Literno.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie