www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Sistemi anti-abbandono nelle auto, dal Comune arriva il contributo per le famiglie di Casapulla

Il Comune di Casapulla ha indetto il bando per l’assegnazione di contributi alle famiglie per l’acquisto di sistemi anti-abbandono. L’Ente, diretto dal sindaco Renzo Lillo, vuole sensibilizzare e supportare i nuclei residenti in paese nell’acquisto di sistemi anti-abbandono affinché si prevengano episodi, che potrebbero avere anche conseguenze gravissime, di abbandono di minori in auto per distrazione o amnesia dissociativa da parte dei genitori. Il contributo sarà assegnato ai richiedenti che si piazzeranno nei primi 36 posti della graduatoria; avrà un valore di 40 euro spendibile presso gli esercizi commerciali che hanno aderito all’iniziativa. Possono partecipare al bando tutte le famiglie residenti nel Comune di Casapulla con figli minori di età compresa tra 0 e 4 anni (i minori devono essere nati prima della presentazione della domanda). E’ possibile fare richiesta del contributo entro le ore 12,30 del 30 ottobre. Promotore del progetto il vicesindaco e assessore alla Polizia municipale Francesco Sorbo, che afferma: «Siamo uno dei pochi Comuni a dare un contributo economico per l’acquisto del dispositivo anti-abbandono, divenuto obbligatorio ai sensi dell’articolo numero 172 del codice della strada».

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie