www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Serie A, Napoli – Dove eravamo rimasti?

Torna la Serie A, torna il Napoli. Al Maradona il Napoli affronta il Crotone di Serse Cosmi, ultimo ostacolo prima della grande sfida contro la Juventus all'Allianz Stadium

Dopo la sosta dovuta agli impegni delle nazionali, la Serie A riparte. Al Maradona il Napoli ospita il Crotone di Cosmi. Il rientro dell’emergenza dovuta alle assenze è il principale artefice dei recenti successi azzurri. Gattuso ritrova uomini e sicurezza. Le vittorie contro le “prime della classe”, Milan e Roma, sono la dimostrazione del grande potenziale della rosa di cui il Napoli dispone. Nel periodo antecedente alla sosta i partenopei totalizzano un bottino di quattro vittorie su cinque partite. La partita contro il Crotone rappresenta un ostacolo da oltrepassare obbligatoriamente prima di affrontare la sfida di Torino contro la Juventus.

La formazione

Le scelte di formazione di Gattuso sono vincolate, per la preservazione degli uomini in vista dell’incontro all’Allianz Stadium di mercoledì. Ritrova la titolarità Meret, mentre il quartetto difensivo è composto da Di Lorenzo, Maksimovic, il rientrato Manolas e Mario Rui. In cabina di regia Fabian Ruiz e Bakayoko offrono “copertura” a Politano, Mertens nel ruolo di trequartista e ad Insigne. Punta di diamante Osimhen nel ruolo di finalizzatore.

La partita

Il Napoli non si fa pregare e inizia la gara in maniera convincente e arrembante. Dalla cintola in su gli azzurri sono dirompenti e nei primi 35 minuti sembrano aver già “chiuso la pratica”. Apre le danze Insigne al 19’ e si susseguono le reti di Osimhen al 22’ e la rete di Mertens al 34’. La squadra di Cosmi accorcia le distanze con la rete di Simy ma al termine dei primi 45 minuti il Napoli è in pieno controllo della gara. Nel secondo tempo dalla cintola in giù il duo Manolas-Maksimovic si rende protagonista di un’imbarazzante carrellata di errori che rendono vano il vantaggio azzurro. La rete di Di Lorenzo al 72’ regala la vittoria agli azzurri, la quinta in sei partite.

Considerazioni

Il recente periodo di forma che sta investendo il Napoli è sicuramente merito dei rientri e dello stesso allenatore. Gattuso e i suoi ammiratori avrebbero molto da ridire verso coloro che rivendicavano la dipartita dell’area tecnica. Le tante occasioni per “risalire la china” fallite dagli azzurri denotano errori di preparazione e di impostazione della gara. Sassuolo, Torino, Spezia, Hellas Verona, sono gare in cui il Napoli non è riuscito ad imporsi per demeriti che lo stesso Gattuso ha attribuito a sé stesso. I recenti successi e l’ancora possibile posizionamento in Champions League, obiettivo stagionale degli azzurri da inizio stagione, fanno emergere un sono grande interrogativo: “perché Gattuso dovrebbe andare via?”

Il tabellino

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Rui; Fabian, Bakayoko (17′ st Elmas); Politano (17′ st Lozano), Mertens (28′ st Zielinski), Insigne; Osimhen (45′ st Petagna). A disposizione: Contini, Ospina, Zedadka, Hysaj, Rrahmani, Petagna, Costanzo, Cioffi, Lobotka. Allenatore: Gattuso.

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Djidji, Golemic, Luperto (45′ Marrone); Rispoli (2′ st Pedro Pereira), Messias, Benali, Zanellato (36′ Rojas), Molina (45′ st Di Carmine); Ounas (2′ st Vulic), Simy. A disposizione: Festa, Crespi, Cuomo, Magallan, Cigarini, Rojas, Riviere. Allenatore: Cosmi.

ARBITRO: Di Martino di Teramo.

MARCATORI: 19′ pt Insigne (N), 22′ pt Osimhen (N), 25′ pt Simy (C), 34′ pt Politano (N), 3′ st Simy (C), 14′ st Messias (C), 27′ st Di Lorenzo (N).

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie