www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Serie A – Di sicuro c’è solo che è crisi

A distanza di una settimana dall'ultima partita di Serie A contro il Verona, il Napoli affronta allo Stadio Maradona il Parma di D'Aversa

Dopo il successo poco rassicurante di Coppa Italia, il Napoli affronta il Parma nella prima giornata del girone di ritorno di Serie A. Le critiche insidiano la panchina di Gattuso, che cammina su di una fune da cui, da un momento all’altro, rischia di cadere nel vuoto del licenziamento. Tra tweet e dichiarazioni, la società dà piena fiducia all’allenatore ma l’impressione è che la situazione potrebbe degenerare rapidamente. Gattuso ripropone, anche contro la squadra di D’Aversa, il 4-3-3 visto in settimana contro lo Spezia. Gli interpreti sono gli stessi che hanno preso parte alla gara contro gli spezzini, ad eccenzion fatta per la fascia destra che ritrova Di Lorenzo che prende il posto di Hysaj. In attacco Petagna ritrova la titolarità dopo il problema muscolare mente Lozano si riposizione sulla sua posizione desueta di ala destra.

La partita

Nonostante il confortante risultato di 2-0, il Napoli si mostra sempre di più con delle evidenti problematiche. I gol di Elmas e di Politano sono solo lo specchietto per le allodole di una squadra le cui metodologie e credenze sono perennemente errate. Si conferma la tendenza della squadra di Gattuso di regredire mentalmente senza alcun tipo di parametro di prevedibilità. Le prestazioni di Gattuso in campo sono inconcludenti ma anche quelle fuori lasciano a desiderare. L’allenatore dei partenopei, dopo la partita, si esibisce in delle accuse dirette al presidente De Laurentiis, reo di averlo deluso per la gestione societaria della scottante situazione. È scontro aperto tra allenatore e patron, di cui nessuno ne conosce gli sviluppi ma la cui unica certezza è l’esito finale: Gattuso lontano da Napoli.

Il tabellino

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Koulibaly, Manolas, Mario Rui (32′ st Hysaj); Elmas (32′ st Maksimovic), Demme, Zielinski (25′ st Bakayoko); Lozano, Petagna (18′ st Politano), Insigne. A disposizione: Meret, Contini, Ghoulam, Rrahmani, Cioffi, Osimhen. Allenatore: Gattuso.

PARMA (4-3-3): Sepe; Conti, Pezzella (35′ st Busi), Osorio, Gagliolo; Kurtic (36′ st Cyprien), Brugman (35′ st Man), Grassi (1′ st Hernani); Kucka, Cornelius, Gervinho. A disposizione: Colombi, Iacoponi, Dierckx, Zagaritis, Mihaila, Sohm, Brunetta, Sprocati. Allenatore: D’Aversa.

ARBITRO: La Penna di Roma

MARCATORI: 32′ pt Elmas, 37′ st Politano

Pubblicità

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie