www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Risse durante la Movida casertana. Il Sindaco vieta il consumo di alcol da domani fino a fine anno

"Azione che potrà essere efficace solo se condivisa e riconosciuta da tutti, cittadini e imprese"

Divieto di consumo di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione ed in qualsiasi contenitore, tutti i giorni dalle ore 23:00 e fino alle ore 08:00, nelle aree pubbliche, aperte al pubblico e soggette ad uso pubblico ricomprese all’interno di un perimetro ben definito. È questo quanto all’ordinanza sindacale 53 firmata oggi dal sindaco di Caserta Carlo Marino e valida a decorrere dal 19 settembre 2020 al 31 Dicembre 2020.

Fin da questo fine settimana sarà vigente a Caserta un’Ordinanza che vieta il consumo di bevande alcoliche nei luoghi pubblici in un ampio perimetro cittadino, a partire dalle zone che, anche recentemente, sono diventate teatro di continui assembramenti e talvolta di fenomeni di microcriminalità oltre che di pericolo per la salute, la sicurezza e l’ordine pubblico.” – ha detto il sindaco Marino che spiega – “È un atto concordato con il signor Prefetto, con il signor Questore e con i vertici delle Forze dell’Ordine, che consideriamo indispensabile e necessario per la sicurezza in città e per indirizzare, specie i più giovani, a comportamenti corretti e osservanti le norme cui tutti ci dobbiamo uniformare per allontanare il rischio del contagio da Covid-19.” “È questa una azione che potrà essere efficace solo se condivisa e riconosciuta da tutti, cittadini e imprese” – conclude il Sindaco di Caserta.

Questo il perimetro

Da Via Verdi, a Via Renella, a Via Unità Italiana, a P.zza Andolfato, a Via Patturelli (da V.le Beneduce), a Via Ceccano, a Via Caduti Sul Lavoro (da Via Ceccano a Via Tanucci), a Via Tanucci (da Via Ricciardi a Via Bernini), a Via Bernini, a Via Bramante, a Via Giotto (tutti e due i tratti) a Via G.M.Bosco (da incrocio con Via Giotto) a Via Tescione (da Aldifreda a Via Sicilia) a Via Sicilia a Via Sardegna a Via Santorio a C.so Giannone a P.zza Vanvitelli a Via Gasparri a P.zza Carlo Di Borbone a V.le Ellittico (da ingresso sottopasso a P.zza Garibaldi), ivi comprese le strade che delimitano il perimetro stesso, così come meglio identificato nella piantina allegata che è parte integrante della presente ordinanza.

Si precisa che in questo perimetro vengono altresì ricomprese tutte le aree verdi e tutte le aree e zone fruibili e accessibili pubbliche o ad uso pubblico ad eccezione delle superfici di somministrazione autorizzate, “dehors” etc.

La piantina del perimetro

Leggi l’ordinanza completa