www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Regione Campania: un viaggio tra conferme e nuove restrizioni

L'ordinanza (n°86) prevede misure valide fino al 14 novembre

Napoli – L’andamento o per meglio dire l’avanzamento del contagio da Covid 19 ha visto la luce di una nuova ordinanza da parte del Governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, con riconfermate, ma anche nuove restrizioni valide fino al 14 novembre prossimo.

Vediamole insieme nel dettaglio:

  • Sospensione delle attività didattiche in presenza per le scuole primaria e secondariadelle Università (eccezione fatta per gli studenti del primo anno);
  • dal 2 novembre 2020 e fino al 14 novembre 2020, sospesa l’attività in presenza nelle scuole dell’infanzia;
  • Obbligo a tutte le aziende di trasporto pubblico locale di modulare l’erogazione dei servizi minimi essenziali in modo da evitare il sovraffollamento dei mezzi di trasporto nelle fasce orarie della giornata in cui si registra la maggiore presenza di utenti,

Lockdown per il Comune di Arzano fino al 4 novembre, la riconferma delle seguenti misure:

  • divieto di allontanamento dal territorio comunale da parte di tutte le persone ivi residenti;
  • divieto di accesso nel territorio comunale;
  • sospensione delle attività degli uffici pubblici, fatta salva l’erogazione dei servizi essenziali e di pubblica utilità;
  • sospensione delle attività commerciali, restano aperte le edicole, i tabaccai, le farmacie, le parafarmacie. Sono esclusi dai divieti i servizi bancari, assicurativi, finanziari, nonché le attività finalizzate ad assicurare la continuità della filiera produttiva e le attività delle libere professioni.
  • Divieto di allontanamento dalle proprie abitazioni se non per esigenze di approvvigionamento di beni e servizi di prima necessità, motivi di salute nonché per lo svolgimento delle attività non sospese, per il cui espletamento è consentito l’allontanamento dal territorio comunale, nei limiti strettamente necessari;
  • Possibilità di transito in ingresso ed in uscita dal centro urbano per comprovati motivi di salute o di necessità urgenti ed indifferibili.
Il nuovo libro di Ferdinando Terlizzi

Il nuovo libro di Ferdinando Terlizzi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie