www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Processo Antropoli: il pentito Zagaria “scantona” ed esce fuori tema, richiamato dal PM

Sentiti 3 carabinieri su trascrizioni intercettazioni

Il pentito Francesco Zagaria parla poco più di un quarto d’ora ma esce fuori dai binari e scantona. È quanto accaduto ieri nel corso del processo a carico del chirurgo generale ed ex sindaco di Capua, Carmine Antropoli, imputato di concorso esterno in associazione camorristica davanti alla Corte di Assise di Santa Maria Capua Vetere (con lui sono sotto processo altri cinque imputati).

Durante l’udienza sono stati sentiti tre carabinieri che dovevano rendere i nomi delle persone intercettate, sulla base delle trascrizioni eseguite dai periti. Un udienza molto «burocratica» a parte il richiamo che il Pubblico Ministero ha rivolto al pentito «Ciccio ‘e Brezza» dopo l’eccezione sollevata da uno degli avvocati della difesa, il penalista Gerardo Marrocco.

Nel corso delle sue dichiarazioni Zagaria ha toccato argomenti fuori tema, arrivando a parlare persino del rapporto con gli altri collaboratori e di alcuni reperti archeologici, per spiegare come aveva conosciuto uno degli imputati, ovvero attraverso alcuni tombaroli. Il Pubblico Ministero ha disposto anche l’integrazione di altre intercettazioni da integrare alla prossima udienza, quella del 7 dicembre mentre potrebbe esserci il controesame nell’udienza già calendarizzata per l’11 gennaio 2021.

Nel corso dell’udienza si sono toccati nuovamente temi come l’appalto da un milione e 300 mila euro per lavori al Cira e in via Boscariello e quello delle elezioni regionali del 2016 della compagna di Antropoli, Lucrezia Cicia. Presenti in aula tutti gli imputati mentre il pentito è stato sentito attraverso il sistema della video conferenza da remoto.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie