www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Premi di studio 2021: Confindustria Caserta assegna 32 borse di studio agli studenti meritevoli

Presso la sede della Coca-Cola Hbc Italia di Marcianise consegnati i riconoscimenti ai figli dei dipendenti delle aziende associate.

La cinquantacinquesima edizione dei Premi di Studio, una delle manifestazioni più sentite e che fa parte della tradizione di Confindustria Caserta, si è svolta all’insegna delle novità. Il primo significativo elemento che ha caratterizzato l’evento di quest’anno è stato la location. Per la prima volta, infatti, i premi sono stati consegnati al di fuori della sede di Confindustria Caserta, e specificamente presso la sede della Coca-Cola HBC Italia di Marcianise. Qui, nel pieno rispetto delle normative anti Covid-19, è avvenuta la cerimonia di premiazione di 26 studenti di scuola media superiore che, nel corso del passato anno scolastico, si sono distinti per particolari meriti scolastici e di 6 diplomati con il massimo dei voti, che hanno realizzato una tesina avente ad oggetto temi di attualità.

Agli studenti di scuola superiore è stata consegnata una borsa di studio di 250 euro, ai diplomati, invece, un premio-studio di 500 euro. Altra novità di rilievo di questa edizione è stata la partecipazione attiva di un’altra importante azienda associata, la Sagres Srl, che ha consentito di ampliare la base dei premiati.

La cerimonia ha avuto inizio con l’intervento della Direttrice della Coca-Cola HBC Italia, Monica Rispoli, e con il saluto del Presidente di Confindustria Caserta, Beniamino Schiavone. Prima della consegna dei premi c’è stata la testimonianza del People and Culture Director Human Resources di Coca-Cola HBC Italia, Emiliano Maria Cappuccitti, mentre a chiudere l’iniziativa è stato il Direttore Finanziario della Sagres Srl, Angelo Morrone.

“Siamo davvero felici – ha spiegato il Presidente di Confindustria Caserta, Beniamino Schiavone – che l’edizione di quest’anno dei Premi di Studio, una delle iniziative più longeve della nostra Associazione, presenti molte novità. Voglio ringraziare la Coca-Cola HBC Italia e la Sagres Srl, due nostre associate, che hanno fornito un contributo indispensabile per rendere ancora più importante questa manifestazione. Confindustria Caserta intende puntare fortemente sui temi dell’istruzione e della formazione, che consideriamo la base per intraprendere qualsiasi percorso di crescita e sviluppo. Il fatto di svolgere questo evento all’esterno, in particolare presso una delle più importanti multinazionali, dimostra come vogliamo mettere in stretto contatto il mondo della scuola con il tessuto produttivo del territorio, facendo comprendere ai giovani, che sono la classe dirigente del domani, come funziona un’azienda e quante eccellenze esistono nella nostra provincia”.

Gli studenti che si sono aggiudicati il premio sono (tra parentesi l’azienda in cui lavora un genitore): Antonella Amodio (Proma Spa), Noemi Bologna (Due C Srl), Antonio Caiazzo (St Microelectronics Srl), Anna Chiara Carmellino (Pineta Grande Hospital), Federica Cimmarotta (Paperdì Srl), Francesco Cioffi (St Microelectronics Srl), Mario Carlo Cozzolino (Ecobat Srl), Giovanni D’Amico (Tme Srl), Francesca De Nicola (Cira Scpa), Chiara De Rosa (Jabil Circuit Italia Srl), Chiara Di Stasio (St Microelectronics Srl), Alice Ferriero (Grupo Antolin Italia), Giulia Gagliardi (Jabil Circuit Italia Srl), Asia Iadicicco (Casco Spa), Antonio Manuel Ianniello (Proma Spa), Domenico Lombardo (Paperdì Srl), Giuseppe Lupigno (Set Spa), Valeria Marotta (Pineta Grande Hospital), Simone Morganella (Ferrarelle Spa), Francesca Natale (GF Costruzioni Srl), Alessandro Pugliese (Ams Srl), Federica Raiti (Advanced Systems Spa), Silvana Romano (Cira Scpa), Manuel Santillo (Manucor Spa), Danilo Scialla (Jabil Circuit Italia Srl), Carlo Vincenzo Stanzione (Cira Scpa), destinatari delle borse di studio di 250 euro; Angela Di Peppo (Whirlpool Emea Spa), Francesca Pia Pezzella (Elettronica Faleni Srl), Francesco Antonio Aldo Russo (Iffco Italia Srl), Vincenzo Russo (Original Birth Spa), Pasquale Salzillo (Comet Sud Srl), Angela Tessitore (Gaffoil di Ferrara Assunta & C. Snc), ai quali sono state assegnate le borse di studio da 500 euro.

Hanno partecipato alla manifestazione il Viceprefetto di Caserta, Vincenzo Lubrano, il Questore, Antonio Borrelli, il Comandante provinciale della Guardia di Finanza, Col. Giuseppe Furciniti, il Comandante provinciale dei Carabinieri, Col. Patrizio La Spada, il Presidente della Camera di Commercio, Tommaso De Simone, il Dirigente del CSA Caserta, Francesco Apperti, il Segretario provinciale della Cgil, Matteo Coppola, il Segretario provinciale della Uil, Antonio Farinari.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie