www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Passaggio di Ctp ad Air, Santangelo: nuovi mezzi e risorse per agevolare il pensionamento del personale più anziano

Ecco i provvedimenti della Regione per restituire serenità ai 496 lavoratori

«Il peggio sembra essere davvero passato per i 496 dipendenti del Ctp travolti dalla crisi che ha fermato le linee di trasporto locale che, tra le altre cose, servono il litorale domitio e l’agro aversano.

Dopo l’approvazione della legge regionale 3 del 9 marzo scorso che consente il passaggio delle tratte del casertano e dei lavoratori da Ctp ad Air Campania (tratte e lavoratori del napoletano andranno ad Eav), la giunta regionale ha approvato due importanti delibere, su iniziativa del presidente Vincenzo De Luca, che prevedono lo stanziamento di 15 milioni di euro per l’acquisto di nuovi bus e quello di 7 milioni di euro per incentivare l’esodo alla pensione dei lavoratori del trasporto pubblico locale.

Si tratta di due atti importantissimi dal momento che, da una parte si va a rinnovare il parco mezzi di Air ed Eav per coprire quelle tratte ferme dal 21 dicembre scorso che erano state assegnate al Ctp e dall’altra si creano le condizioni per evitare pericolosi esuberi di organico nell’ambito del passaggio delle competenze tra le aziende di trasporti.

Le delibere arrivano dopo un importante lavoro istituzionale che abbiamo svolto in commissione trasporti con il presidente Cascone e con l’amministratore unico di Air Campania Anthony Acconcia». Lo dichiara il consigliere regionale di Italia Viva e componente della commissione Trasporti Vincenzo Santangelo.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie