www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Palazzi Cirio, la denuncia di Forza Italia: siamo l’unico comune dove non si è mai riunito il Centro Operativo Comunale

Più di trenta persone positive e, ancora si prosegue a minimizzare sulla bomba sanitaria dei Palazzi Cirio a Mondragone. La cosa peggiore è che quello dell’amministrazione Pacifico e del consigliere regionale Zannini non è un comportamento teso ad abbassare i toni, ma è lo specchio di una superficialità amministrativa gravissima di fronte ad un’emergenza come quella che stiamo vivendo in queste ore. Ne è la dimostrazione il fatto che l’amministrazione non ha ancora prodotto alcun atto concreto teso a garantire la sicurezza dei mondragonesi. Non si è formato il Centro Operativo Comunale, probabilmente saremo l’unico Comune in Italia colpito dalla pandemia dove tale organismo non è mai nato, non sono state disposte sanificazioni straordinarie, il peso del controllo di un’area difficile è tutto sulla protezione civile regionale e sulle forze dell’ordine. Del resto, con tutto il rispetto per tutti, ma un’emergenza così grave può essere affidata nelle mani di un semplice consigliere? E’ possibile che il sindaco non segua da vicino l’evolversi delle vicende? Non ci piace indossare i panni delle cassandre, ma, purtroppo, già abbiamo avuto ragione con la zona rossa. Le ventinove persone positive censite ufficialmente dall’Asl sono, in realtà già di più, così come ci risulta da fonti interne all’azienda e nelle prossime ore, man mano che saranno processati i tamponi, saliranno ancora senza che si stia mettendo un argine vero al contagio. Povera Mondragone!

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie