www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Orta di Atella, Zona Rossa. Forza Italia chiede alla commissione straordinaria sospensione pignoramenti TARSU 2014

Ha chiesto la sospensione dei pignoramenti per la TARSU 2014 il coordinatore della locale sezione di Forza Italia, Marco Lettiero che così commenta: “In un momento così drammatico e delicato che i tanti cittadini di Orta di Atella vivono a causa della pandemia da Covid-19, – ha fatto sapere ieri il dirigente forzista – e della dichiarazione di zona rossa del nostro Comune da parte della Regione Campania, chiediamo con fermezza la sospensione dei pignoramenti sui conti correnti dei cittadini ortesi per i mancati pagamenti dei tributi.

Sappiamo bene che le tasse bisogna pagarle. È un dovere civico da parte del cittadino verso la sua comunità. Ma sappiamo anche che dall’inizio della pandemia ad essere colpiti sono state in particolar modo le famiglie con difficoltà economiche.

Alle Commissarie prefettizie facciamo un accorato appello affinché venga sospeso quest’atto amministrativo. In questi tempi difficili le Istituzioni dovrebbero mostrare maggiormente solidarietà verso i nuclei familiari più deboli, creando misure di sostegno verso una città messa in ginocchio dalla scelta di istituire una “zona rossa” e da mesi di crisi economica dovuta dal lockdown nazionale di marzo.

Noi di Forza Italia seguiremo con molta attenzione l’attività amministrativa della commissione straordinaria sui temi delle tasse e delle politiche sociali. Siamo sicuri che è giunto il tempo di adoperare scelte di contrasto alla povertà e di evitare di creare sfiducia tra i cittadini con atti amministrativi (come i pignoramenti) che affossano ulteriormente le già martoriate famiglie ortesi“.

Pubblicità

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie