www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Not me – Not Bully, al liceo artistico San Leucio l’evento per la prevenzione di bullismo e cyberbullismo

“Not me – Not Bully” è questo il titolo dell’evento che si è svolto nella mattinata di ieri presso il Liceo Artistico “San Leucio” di Caserta, che da anni è impegnato sul fronte della prevenzione del bullismo e cyberbullismo e più in generale di qualsiasi forma di violenza e discriminazione tra i giovanissimi.

L’evento moderato dall’Avvocato Sara del Grosso (Liberi Orizzonti APS) si è aperto con l’intervento della Dirigente Scolastica Immacolata Nespoli, che promuove la consapevolezza e la responsabilizzazione tra gli studenti della scuola puntando a stimolare la creatività dei giovani nella ricerca di iniziative efficaci a contrastare il bullismo.

A seguire i saluti istituzionali dell’assessore del Comune di Caserta Enzo Battarra e la relazione dell’Ispettore Petriccione della Polizia Postale e delle comunicazioni di Caserta, che ha illustrato ai ragazzi i reati che più comunemente vengono commessi in rete.

In occasione dell’evento, gli studenti della 3A (indirizzo audiovisivo e multimediale) hanno realizzato un breve spot per sensibilizzare tutti i coetanei al tema del cyberbullismo e body shaming, coordinati dalle referenti delle attività di prevenzione e contrasto del bullismo e cyberbullismo, professoresse Capasso, Di Tuoro e Pota.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie