www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Non tutti i genitori vogliono riportare a scuola i figli ma il numero verde per prenotare lo screening è rovente

La Regione Campania in considerazione dell'elevato numero di richieste fa alcune precisazioni

Lo screening che infiamma gli animi.

Infatti, mentre i genitori sono alle prese con le loro valutazioni circa l’eventuale ritorno alla scuola in presenza, molti non sono intenzionati a portare i più piccoli negli istituti scolastici, preoccupati per la loro salute, arrivano delle precisazioni da parte della Regione Campania, per quanto riguarda lo screening del personale docente e non docente della scuola.

Infatti fanno sapere da Palazzo Santa Lucia che “in considerazione dell’elevato numero di richieste pervenute al numero verde istituito per raccogliere le prenotazioni, ci sono alcuni chiarimenti da fare”.

Lo screening viene effettuato con test antigenici. Non si tratta quindi di tamponi molecolari.

Il test è gratuito, completamente a carico del Servizio sanitario regionale.

È volontario, ed è riservato esclusivamente agli alunni fino a 6 anni, ai genitori/conviventi ed eventuali altri figli, oltre che al personale scolastico docente e non docente.

Insomma un numero verde per prenotare il test da oggi e a quanto pare i telefoni già sono roventi.

Il nuovo libro di Ferdinando Terlizzi

Il nuovo libro di Ferdinando Terlizzi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie