www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Nasce ‘O Sole Mio, la prima App per scegliere, prenotare e pagare il tuo ombrellone nei lidi convenzionati

Tutto ciò, grazie all'idea di due giovani casertani soci della A2 Consulting, Giuseppe Avenia e Rodriguez Arzillo

Andare a colpo sicuro, anche durante un week-end in piena estate, allo stabilimento balneare che si preferisce e trovare disponibili, magari in prima fila, ombrellone, sdraio e lettino grazie ad un semplice click. È quanto consentirà di fare, soprattutto in questo momento di emergenza da Covid-19, l’applicazione ‘O’ Sole Mio’, nata un anno fa in via sperimentale su circa 200 lidi campani ma che oggi si rivela ‘profetica’. Tutto ciò, grazie all’idea di due giovani casertani soci della A2 Consulting, Giuseppe Avenia e Rodriguez Arzillo, i quali hanno rimodulato, secondo le esigenze che impone il particolare momento storico, l’applicazione web, già presente sugli store iOS e Android da un anno.

La loro App ricorda a tratti quelle di Airbnb o The Fork, i servizi per prenotare stanze, case o ristoranti. Solo che in questo caso si tratta di lettini, sdraio ed ombrelloni. ‘O’Sole Mio’ serve cioè a scegliere, valutare, prenotare e pagare il proprio posto in uno stabilimento in pochi click e, appunto, evitando telefonate che spesso finiscono nel vuoto ed eliminando ogni problema legato agli esodi in estate inoltrata. Un’applicazione flessibile in ogni momento della stagione estiva e compatibile con quella dei gestori dei lidi. Avenia e Arzillo hanno già stretto una convenzione con Assobalneari Campania presieduta dall’architetto Antonio Cecoro (delegato per il litorale Domizio è il geometra Angelo Freda), mentre sono in corso trattative con il Consorzio Sperlonga Turismo, per il basso Lazio.

Inoltre, è stato anche lanciato uno ‘Spiaggia Bond’, per dare ossigeno agli stabilimenti, con offerte pre-acquistate e garantite, usufruibili all’apertura dei lidi al fine di consentire al comparto colpito dall’emergenza, uno spiraglio di ottimismo e fiducia alla vigilia della ripartenza.

La App si potrà usare anche per le vacanze in montagna e prossimamente sarà disponibile anche per location estere con l’apposita funzione multilingue.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie