www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Mobilitiamoci, 4 linee di trasporto per il Litorale Domitio

Si è svolta ieri, lunedì 16 maggio alle ora 15.30 la conferenza sui trasporti sul Litorale Domitio L’incontro pubblico è stato un’occasione per porre l’attenzione sulla condizione dei trasporti sul Litorale Domitio ed aprire un confronto con gli stakeholders locali sulle risorse e le prospettive per migliorare mobilità degli abitanti del territorio in un’ottica di miglioramento e sostenibilità degli interventi.

Diversi sono stati gli interventi al dibattitto aperto e moderato dalla presidente del Cidis Maria Teresa Terreri. Umberto Petrelle, sindaco del comune di Castel Volturno, Valerio di Fraia, sindaco del comune di Villa Literno, Anna Savarese, Vicesindaco del comune di Giugliano, Savina Macchiavella, Viceprefetto aggiunto della Prefettura di Caserta, Michele Cimmino Dirigente Amministrazione Giunta della Regione Campania, Ilario Baccari assessore con delega in materia di Pianificazione Urbanistica e Governo del Territorio, Politiche Energetiche, Attuazione Protocollo D’Intesa del Commissario Straordinario di Governo, Accordo di Programma, Demanio, Mobilità, Trasporto e Sanità del comune di Castel Volturno e Pietro Di Girolamo, assessore al comune di Giugliano con deleghe al Welfare e alle politiche sociali, Politche per la casa, Politiche per l’integrazione, Salute e benessere delle persone, Rapporti con Asl, Rapporti con il consiglio comunale insieme agli attori del territorio come Eliseo Cuccaro, dirigente di Air Campania, Antonio Casale, direttore del Centro Fernandes, ai sindacati come la Flai CGIL e la FAI CISL alle associazioni de categoria come Coldiretti e Copagri hanno discusso delle possibili azioni da mettere in campo in supporto alla mobilità dei cittadine e delle cittadine del Litorale.

Il progetto Agri-cultura, realizzato in partenariato con la Regione Campania nell’ambito degli interventi SU.PRE.ME. e P.I.U.SU.PRE.ME., ha come obiettivo generale quello di prevenire e contrastare lo sfruttamento lavorativo in agricoltura delle cittadine e dei cittadini dei Paesi Terzi nei comuni di Castel Volturno; Mondragone; Cancello ed Arnone; Villa Literno; Casal di Principe; San Cipriano di Aversa e Giugliano in Campania, attraverso l’ampliamento e la riqualificazione dei Servizi di welfare locale e dei servizi per il lavoro, in un’ottica di integrazione multidisciplinare e multistakeholder, in grado di accogliere e dare risposte qualificate agli articolati bisogni dei destinatari.

Considerata la carenza di servizi di trasporto pubblico, in particolare nelle aree agricole, l’intervento propone l’attivazione di modalità di trasporto alternative ed integrative per spezzare le logiche del reclutamento dei caporali e migliorare l’offerta dei servizi di mobilità adeguandola ai bisogni delle lavoratrici e dei lavoratori agricoli.

In tale ottica, la proposta delle linee lavoro, volta a rafforzare la presenza dei trasporti sul Litorale Domitio, è stata implementata al fine di supportare la mobilità individuale e collettiva degli stranieri impegnati in agricoltura evitando eventuali intermediazioni.

Oltre alle linee lavoro, Agri-cultura mette a disposizione delle aziende agricole, delle lavoratrici e dei lavoratori 3 navette della dignità per il trasporto da e per i luoghi di lavoro, attivate in collaborazione con le organizzazioni sindacali, e datoriali. È prevista, inoltre, l’erogazione diretta alle utenti ed agli utenti stranieri di “buoni trasporto”, da utilizzare presso specifiche aziende che offrono tali servizi nell’area interessata.