www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Maxi operazione DIA contro la ‘Ndrangheta, in campo anche militari del Genio Guastatori di Caserta

Dalle prime luci dell’alba, in Germania, Romania, Spagna e su tutto il territorio nazionale, è in corso l’operazione di polizia giudiziaria denominata Platinum DIA contro la ‘Ndrangheta. Coordinata dalla Procura distrettuale di Torino, vede impegnati oltre 200 tra donne e uomini della Direzione Investigativa Antimafia e un centinaio della Polizia di Stato, dei Carabinieri e della Guardia di Finanza con il supporto di unità cinofile, elicotteri e militari del Reggimento Genio Guastatori di Caserta.

Impegnati nell’operazione anche 500 agenti della Polizia Criminale del Baden-Wuttemberg, della Polizia Economico Finanziaria di Ulm e della SEK(G), dalla polizia rumena e spagnola. Sono numerose le misure di custodia cautelare e le perquisizioni, emesse dal Tribunale di Torino su richiesta della DDA piemontese e coordinata dalla DNA, in Italia ed in Germania, nei confronti di soggetti ritenuti affiliati alla ‘ndrangheta.

Si tratta di soggetti attivi nel tenimento di Volpiano (Torino), considerati terminale economico della famiglia Agresta di Platì (RC), nonché nei confronti di esponenti della famiglia Giorgi, detti “Boviciani“, di San Luca (RC), ritenuti responsabili di narcotraffico internazionale ed attivi in Piemonte, Calabria, Sardegna e, in Germania, nel Land del Baden Wùrttemberg, nelle località turistiche del Lago di Costanza.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie