www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Marcianise iniziati i lavori di riqualificazione del centro di raccolta rifiuti comunale

Sono partiti i lavori di rifunzionalizzazione e adeguamento del Centro di raccolta comunale dei rifiuti di Via Italo Calvino, già Via Casa del Bene. Il progetto, approvato il 31 dicembre scorso, sarà realizzato utilizzando fondi comunali, circa 200mila euro, provento del rilascio dei permessi per costruire.

I lavori prevedono l’adeguamento e la ristrutturazione dell’intera area del centro di raccolta, dell’estensione complessiva di circa 4000 metri quadri, e consentiranno di incrementare la quantità dei rifiuti da avviare al riciclo e di ridurre il fenomeno dell’inquinamento e dell’abbandono incontrollato e, quindi, di offrire un servizio ai cittadini in grado di intercettare una diversificata tipologia di rifiuti, rispetto a quelli già inclusi nella raccolta differenziata effettuata con la modalità del porta a porta dall’azienda Ecocar.

Il tempo di realizzazione previsto è di circa tre mesi. L’isola ecologica sarà dotata di tutte le strutture e le attrezzature necessarie per garantire il suo corretto funzionamento, in conformità alla normativa vigente.

Sono state previste entrate e uscite distinte per gli utenti e per gli operatori in modo da consentire lo svolgimento delle attività di conferimento da parte degli utenti e delle operazioni degli addetti in momenti diversi, senza che ci sia alcuna interferenza.

Inoltre saranno piantate essenze arboree e vegetali per rendere gradevole il periodo di permanenza per le operazioni di conferimento in particolare agli utenti nell’Isola Ecologica. Sarà realizzato un locale destinato agli operatori dove potranno recarsi i cittadini per ottenere informazioni, distinti servizi igienici per gli operai e gli utenti e un’area per il trasbordo dei rifiuti urbani.

Nella zona destinata al conferimento e al deposito dei rifiuti non pericolosi saranno collocati dei cassoni scarrabili posizionati in 12 stalli, una ‘pesa a ponte’ per la pesatura dei mezzi pesanti e una ‘pesa elettronica’ per effettuare le pesate con un sistema elettronico.

Il piazzale sarà completamente riqualificato con una pavimentazione industriale in cemento. Saranno, poi, realizzati un impianto idrico antincendio e di videosorveglianza, insieme a tutte le altre opere di manutenzione ordinaria e straordinaria.

“Con l’avvio di questi lavori – ha commentato l’assessore all’Ambiente, Giuseppe Riccio – prosegue l’opera di riqualificazione della città avviata dall’Amministrazione guidata dal sindaco Antonello Velardi. Con il nuovo centro di raccolta riusciremo a incrementare ulteriormente la differenziata e a contrastare il fenomeno dell’abbandono di rifiuti. Sono estremamente soddisfatto. Questo intervento conferma l’attenzione della nostra maggioranza nei confronti della tutela dell’Ambiente”.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie