www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Madò: così una pasticceria di Caserta, grazie a Transactionale, ha fatto il boom online

Nata come “pasticceria online”, Madò ha innovato il modo di vendere dolci e prodotti artigianali della tradizione campana e italiana. Dal 2020, la storia di innovazione della startup di Caserta si unisce a quella di Transactionale, soluzione di Digital Marketing per e-commerce.

Una pasticceria completamente online da cui acquistare dolci artigianali e prodotti Made in Italy comodamente dal divano di casa: è questa la semplice ma innovativa idea di Madò Pasticceria Online. La startup, nata nel 2019 a Caserta da un’idea del giovane Domenico Napoletano, si afferma sin da subito come punto di riferimento per la vendita online di prodotti tipici della tradizione campana e non solo, sia nel settore B2C che nel B2B.

L’e-commerce, che consegna in tutta Italia e in Europa, si fonda su una mission chiara che è quella di portare l’eccellenza del territorio nelle case dei consumatori con un semplice click, favorendo l’incontro tra tradizione e innovazione digitale (con un’attenzione particolare alla sostenibilità).

Una storia di innovazione che ha il sapore del Sud

Nato online, il progetto di Madò ha mostrato fin dall’origine una vocazione all’innovazione e all’uso strategico degli strumenti digitali, testimoniando l’esistenza di un Sud in prima linea nel fare innovazione a partire dalla sua ricca tradizione gastronomica. Tra le partnership attivate, una delle più solide è quella con Transactionale (https://www.transactionale.com/it), la soluzione di Digital Marketing sviluppata da Flyer Tech (https://www.flyertech.it/), PMI innovativa originaria anch’essa del Sud, che dalla sua sede a Molfetta (Bari) lavora con un network di e-commerce di tutta Italia di vari settori merceologici.

È dalla seconda metà del 2020 che procede la collaborazione tra Madò e Transactionale, grazie alla quale l’e-commerce del settore Food ha potuto non solo accrescere la sua user base, ma anche nutrire la relazione con gli utenti generando conversioni e nuove fonti di fatturato.

Cos’è Transactionale?

Lanciata nel 2016, Transactionale è una piattaforma SaaS di Cross-Advertising che aiuta oltre 150 e-commerce ad acquisire contatti e fidelizzare i propri clienti premiandoli con offerte di shop affini e non concorrenti. La piattaforma, scelta già da brand come Clarins, O bag, Kronoshop, Trilab, Farmacia Loreto e AranceBio, dà agli e-commerce del network un nuovo strumento di Lead Generation e monetizzazione basato sulla collaborazione fra shop. Quando un utente acquista da uno degli shop della rete Transactionale, riceve sconti e promozioni di altri e-commerce affini e non concorrenti. Questi ultimi possono così acquisire nuovi contatti e potenziali clienti da aggiungere al proprio database email, mentre lo shop che veicola le loro promozioni può premiare i propri clienti e monetizzare per ogni lead generato.

Nel ventaglio dei servizi offerti da Transactionale, ce ne sono però anche altri che aiutano a trarre massimo beneficio dai lead acquisiti. Primo fra tutti, il servizio di Email Marketing, grazie a cui nutrire la relazione con i nuovi utenti acquisiti e con quelli di tutto il database newsletter esistente. “A che serve generare lead se poi non li si nutre?”, afferma Marianna Chillau, CEO e Co-founder delle soluzioni Transactionale e Marlene, nonché Presidente e fondatrice di 4eCom, Associazione di soluzioni digitali per e-commerce. “Dopo la generazione, è importante entrare in contatto regolarmente con gli utenti per ‘accoglierli’ nella community dello shop e creare relazioni durature, che si traducano poi in nuovi acquisti. In questo, l’Email Marketing è tra i canali più efficaci, essendo un ottimo strumento di Lead Nurturing”.

I risultati della collaborazione tra Madò e Transactionale

Madò, che ha usato la piattaforma Transactionale per acquisire nuovi lead e accrescere la user base, si è rivolta alla soluzione anche per il Lead Nurturing via email con l’obiettivo di stimolare il suo intero database. Un’attività capace di portare importanti benefici specie se svolta in maniera regolare, strategica e continuativa. Questo è stato il caso di Madò, per cui Transactionale, oltre a effettuare ottimizzazioni on-site per l’acquisizione di nuovi iscritti alla newsletter, ha attivato flussi di automatici come il flusso di benvenuto, del carrello abbandonato, ma anche flussi post-acquisto per invitare ad esempio a lasciare recensioni (contribuendo a favorire lo shop in termini di social proof). A ciò si aggiungono, naturalmente, le newsletter inviate settimanalmente, sulla base di un calendario studiato insieme al cliente in base al target di riferimento e a fattori come occasioni in arrivo, festività e stagionalità.

Per avere un’idea dei ritorni, si pensi che nel 2021 il fatturato proveniente dall’attività di Email Marketing ha rappresentato il 44% del fatturato totale generato dallo shop: quasi la metà del fatturato annuale è derivato cioè dal canale email. Risultati a cui si legano numeri significativi anche nelle conversioni, con un conversion rate che nel 2021 ha viaggiato mediamente oltre il 5% (ben oltre i valori medi in campo e-commerce).

Si tratta di un canale e di una strategia che hanno dimostrato non solo di incidere in maniera significativa sulle revenue, ma anche di performare meglio al procedere della collaborazione: il fatturato derivante dall’Email Marketing nel 2021 ha infatti registrato un incremento del +3,8% rispetto all’anno precedente. “È la dimostrazione che canali come l’email, che favoriscono la creazione di rapporti regolari e di lungo termine con gli utenti, sono quelli che poi portano crescita a un business. La relazione umana rimane in ultimo il fattore principale nel rapporto che si crea tra un e-commerce e i suoi clienti, come lo è nel rapporto che noi puntiamo a creare con i nostri clienti”, commenta Marianna Chillau. Un principio, questo, condiviso anche da Madò.

Come afferma l’imprenditore Domenico Napoletano: “La nostra mission è semplice, e consiste nel ricreare per gli utenti quell’emozione che si prova in pasticceria. Per far ciò, è indispensabile dare loro un senso di vicinanza e connessione umana. Alla base del nostro e-commerce c’è insomma un desiderio di entrare in relazione con gli utenti, che è lo stesso alla base delle nostre comunicazioni e attività di Marketing. In Transactionale abbiamo trovato un partner che ci aiuta a realizzare questo desiderio e obiettivo, permettendoci di stringere relazioni sempre più forti con la nostra base utenti e far crescere così la nostra azienda”.

Se vuoi scoprire di più sul caso Madò Pasticceria Online e sui risultati della strategia di Digital Marketing messa punto con Transactionale, guarda il webinar di martedì 12 aprile iscrivendoti a questo link: https://promo.transactionale.com/webinar-mado-lead-generation-email-marketing/

Per conoscere meglio Transactionale: https://www.transactionale.com/it