www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Macerata Campania, confusione PD al Comune. Piccerillo (Lega): “Incapaci finanche di riaprire le scuole”

“La riapertura delle scuole a Macerata Campania diventa una sorta di rebus. Infatti lunedì 10 Gennaio l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco del pd Cioffi annuncia all’improvviso che il giorno seguente le scuole non riapriranno per una opera di sanificazione e, giunti al tardo pomeriggio di martedì 11 Gennaio, sempre all’improvviso, annuncia che il giorno successivo ugualmente le scuole rimarranno chiuse a causa di un intervento di manutenzione sull’impianto dei riscaldamenti.

A questo punto, senza voler minimamente entrare nelle spinosa vicenda ‘scuole aperte o scuole chiuse’, ci sembra lecito chiedere se l’intervento di manutenzione ai riscaldamenti non potesse essere effettuato durante il pur lungo periodo delle vacanze natalizie, visto e considerato che esattamente lo stesso problema fu sollevato già durante lo scorso mese di Dicembre. La verità che, come sempre, l’amministrazione comunale del sindaco Cioffi brancola nel buio più assoluto lasciando le famiglie in preda ad una profonda confusione.

Siamo alle solite: un’amministrazione politicamente incapace finanche di riaprire semplicemente le scuole e le conseguenze di tutto questo si ripercuotono sulle famiglie, sui cittadini e sui loro bimbi”.

In questo modo è intervenuta Antonella Piccerillo, responsabile cittadina della “Lega Salvini Premier” della città di Macerata Campania in merito alla confusa gestione dell’Amministrazione municipale targata Pd guidata dal sindaco Cioffi relativamente alla riapertura delle scuole comunali che sembra essere divenuta una sorta di percorso ad ostacoli posti via via dalla stessa amministrazione.