www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Lettera di Confcommercio Caserta al nuovo Prefetto di Caserta

Di seguito, la lettera inviata poche ore fa dal presidente provinciale di Confcommercio Caserta, Lucio Sindaco, al nuovo prefetto di Caserta, dott. Giuseppe Castaldo.

Egregio Signor Prefetto, nel rivolgerLe il benvenuto nella sede di Caserta e complimentarmi con Lei per questo nuovo e prestigioso incarico, desidero porgerLe gli auguri di buon lavoro a nome mio e dell’associazione che mi onoro di rappresentare. In qualità di presidente provinciale di Confcommercio Caserta, associazione che riunisce il mondo del commercio, dell’imprenditoria e dei servizi di tutto il capoluogo, auspico di poter proseguire con Lei il rapporto di dialogo e proficua collaborazione avviato con il suo predecessore. Ciò per creare sempre maggiori opportunità di crescita, sviluppo e benessere per la comunità, non solo quella imprenditoriale.

Tanti attualmente sono i progetti e le convenzioni in essere relativi al potenziamento dei servizi di videosorveglianza, al contrasto della movida selvaggia, all’attivazione di uno sportello antiracket per gli imprenditori a rischio e all’organizzazione di incontri e seminari formativi tematici. Tra i documenti sottoscritti con la Prefettura di Caserta, in particolare, ricordiamo il protocollo d’intesa per la legalità e la sicurezza del tessuto imprenditoriale siglato esattamente un anno fa e finalizzato, tra l’altro, a diffondere la cultura della legalità e sensibilizzare le imprese sui comportamenti da tenere in caso di tentativi di rapina, estorsione, usura e altri fenomeni criminali. Fiducioso di poterLa incontrare al più presto e ringraziandoLa per l’attenzione che riserverà a questa lettera.”

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie