www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

LEGA PRO Girone C – Resta ancora un ‘tabu’ lo Stadio Pinto per la Casertana

Brutta sconfitta dei 'Falchetti' contro la Vibonese. Occasione persa per lasciare la zona retrocessione della Classifica.

Dopo la bella prova in quel di Cava de’ Tirreni contro una buona Cavese, la Casertana ha affrontato quest’oggi sul campo amico dello Stadio Pinto, la Vibonese. Una ghiotta occasione per lasciare definitivamente la zona retrocessione in Classifica e guardare con maggiore ottimismo al futuro del Campionato. Invece i ‘Falchetti’ hanno letteralmente “calato le brache” contro i calabresi, cedendo nel finale per 2 a 0.

Eppure l’avvio di gara ha visto una Casertana vogliosa di fare e di concretizzare al più presto per mettere avanti il muso nel punteggio, grazie ad uno scatenato Cuppone e ai preziosi palloni ‘filtranti’ di Boldrin e Izzillo; ma il portiere vibonese Marson fa buona guardia. Quando sembrava che le due squadre erano pronte a ricevere il doppio fischio dell’arbitro Zucchetti di Foligno, per il riposo negli spogliatoi, ecco che Berardi al 45′ trova lo spazio per “sparare” un missile che s’infila rasoterra all’estrema destra del portiere della Casertana Avella.

Secondo tempo, la Casertana torna in campo con una buona determinazione e va vicinissima al goal! Infatti all’8′ Icardi entra in area con grinta e vede Cuppone sul secondo palo. Lo serve su di un “piatto d’argento”, ma l’attaccante va in spaccata da pochi passi, “spegnendo” il pallone di pochi centimetri a lato. Due minuti più tardi tiro di Pacilli con pronta risposta del portiere vibonese. Gli assalti della Casertana proseguono fino al 87′, quando su un rimpallo a centrocampo, Plescia s’invola con il pallone sulla fascia sinistra verso la porta della Casertana, rincorso dai due ‘Falchetti’. Entra in area e con il piede destro tira un preciso pallone tra palo opposto e portiere. E’ goal! Sono 2 a 0 per la Vibonese che innesta i titoli di coda sul match. Una gara che ha visto la Casertana premere sull’acceleratore per tre quarti di gara, con tante manovre giunte ad un passo dalla porta ospite. La Vibonese invece è stata più concreta: con soli 2 tiri in porta ha portato via i tre punti in palio, lasciando nello sconforti i giocatori rossoblù.

CASERTANA-VIBONESE 0-2

CASERTANA: Avella, Izzillo (13’ st Origlia), Carillo, Hadziosmanovic, Varesanovic, Bordin (20′ st Matese), Icardi, Cuppone (13’ st Castaldo), Konate, Pacilli (30′ st Santoro), Polito (3’ st Setola). All. Guidi

VIBONESE: Marson, Mahrous (83′ Vitiello), Rasi, Redolfi, Sciacca, Berardi (1’ st Prezzabile), Ciotti, Ambro (56′ Bachini), Statella (26’ st Parigi), Laaribi, Plescia. All. Galfano

ARBITRO: Luca Zucchetti di Foligno

MARCATORI: 45’ pt Berardi, 41′ st Plescia

AMMONITI: Polito (C), Bordin (C) Mahrous (V). ESPULSO: 45’ st Carillo per fallo da ultimo uomo

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie