www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

LEGA PRO “Girone C” – La Casertana scivola in casa nel ‘recupero’ con il Foggia

'Falchetti' troppo deboli al cospetto di un Foggia davvero autoritario.

Brutta batosta per la Casertana Calcio di ‘mister’ Guidi che nel recupero della seconda giornata del Girone di andata, perde in modo ‘sonante’ sul campo amico contro uno scatenato Foggia con il punteggio di 0 a 2. Un match che è stato affrontato dai ‘Falchetti’ con una mentalità non certo combattiva e con tanta confusioni in fase offensiva, dove non è riuscita a costruire spunti importanti per violare la porta del portiere foggiano Fumagalli. Già al 9′ la Casertana subisce il primo gol, costruito con un rigore conquistato dall’attacco foggiano. Sul dischetto non sbaglia Rocca per i rossoneri. I ‘Falchetti’ dunque riprendono totalmente in salita il match cercando di trovare quanto prima il pareggio. Ma è sempre il Foggia a menar le danze con conclusioni mirate di Rocca e di Dell’Agnello. Senza sussulti invece il gioco della Casertana Calcio che al 48′ con 3′ di recupero concessi dall’arbitro, va negli spogliatoi in svantaggio per 0 a 1.

Nella ripresa la Casertana Calcio parte con un vero e proprio assalto alla porta avversaria; prima con un tiro pericoloso di Pacilli terminato poco a lato della porta foggiana e poi con un insidioso cross di Setola in area dove svetta su due uomini Castaldo con un colpo di testa che impensierisce non poco il portiere pugliese Fumagalli. Ma il proverbio dice: “gol mancato, gol subìto”. E per la Casertana Calcio così è stato; e la coincidenza ha voluto che il secondo gol del Foggia è arrivato anch’esso al minuto 9 ma del secondo tempo. Lo realizza Vitale. Da quel momento il Foggia arretra e cerca nel migliore dei modi di conservare il prezioso vantaggio.  La Casertana Calcio è sciupona e non ha più idee. Così allo stadio Pinto di Caserta il Foggia porta a casa una vittoria importante per la sua posizione di Classifica. Per i ‘Falchetti’ urge una riorganizzazione d’idee per smuovere una posizione di Classifica che ha iniziato a farsi pericolosa.

CASERTANA-FOGGIA 0-2

CASERTANA: Avella, Buschiazzo, Castaldo, Fedato (23′ st Cavallini), Carillo, Ciriello (43′ st Petito), Setola, Valeau (1′ st Varesanovic), Bordin (23′ st Matese), Icardi, Pacilli (25′ pt Cuppone). A disp.: Dekic, Zivkovic, Longobardo, De Sarlo, De Vivo, De Lucia. All.: Guidi

FOGGIA: Fumagalli, Vitale (23′ st Garofalo), Gavazzi, Anelli, Di Masi, Gentile (43′ st Raggio Garibaldi), D’Andrea (23′ st Balde Balde), Del Prete, Di Jenno (43′ st Di Jenno), Naessens (14′ pt Dell’Agnello), Rocca. A disp.: Vitali, Ndiaye, Curcio, Germinio, Moreschini, Garofalo, Morrone, Regoli. All.: Marchionni

RETI: 10′ pt rig. Rocca, 9′ st Vitale.

Il nuovo libro di Ferdinando Terlizzi

Il nuovo libro di Ferdinando Terlizzi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie