www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Le Piazze del Sapere augurano buon lavoro al nuovo CdA della Scabec

Le Piazze del Sapere augurano buon lavoro al nuovo CdA della Scabec (Società Campana Beni Culturali), in house della Regione Campania che è impegnata nella promozione del patrimonio culturale regionale. Per la prima volta in tale ente è stata nominata anche una casertana, la prof.sa Rosalia Santoro, già Presidente CdA del Museo Campano di Capua.

Anche a nome delle altre associazioni auspichiamo che si possa aprire una fase di confronto e di collaborazione, in considerazione del fatto che da circa 20 anni Scabec realizza progetti strutturati che mirano a valorizzare i luoghi della cultura del territorio regionale (parchi archeologici e musei campani, castelli e dimore storiche, chiese e complessi monastici, percorsi sotterranei e grotte naturali, beni materiali e immateriali del Patrimonio Unesco come le Regge e i siti borbonici).

Come rete delle Piazze del Sapere da tempo proponiamo incontri, attività e progetti volti a diffondere e promuovere la cultura come fattore di coesione sociale e di conoscenza in Terra di Lavoro. Su questi temi chiederemo in modo formale di organizzare un evento a Caserta nell’Enoteca Provinciale “Vigna Felix” per verificare idee e proposte progettuali su cui collaborare nel futuro per poter ripartire con la cultura.

In particolare la Scabec potrà offrire un supporto qualificato e strategico al comparto museale (a partire dal prestigioso Museo Campano di Capua) e, più in generale, al settore culturale territoriale tramite l’elaborazione di progetti di valorizzazione, lo sviluppo di piani di comunicazione, la realizzazione di eventi, l’organizzazione di mostre e corsi di didattica, la gestione di biblioteche e librerie, la fornitura di servizi quali biglietteria, assistenza in sala e l’attività di accoglienza.

Nello stesso tempo auspichiamo un forte contributo per ideare insieme, organizzare e infine realizzare progetti volti a valorizzare il nostro patrimonio culturale, così ricco e diffuso sul territorio provinciale e campano, anche con l’organizzazione di iniziative ed eventi come mostre d’arte, festival culturali, rassegne musicali, convegni scientifici, concerti di piazza, laboratori didattici e tutte quelle attività che hanno come obiettivo quello di promuovere sia i beni culturali già noti alla collettività sia le realtà cosiddette minori.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie