www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

L’Aipd di Caserta avverte: “non abbiamo organizzato nessuna lotteria, non date soldi a nessuno”

L'associazione comunica che c'è una persona che chiede soldi a nome dell'Aipd ma nessuna raccolta fondi in atto. Arrivano segnalazioni da Piedimonte Matese, Santa Maria Capua Vetere e Capua

L’Aipd Caserta- associazione italiana persone down della provincia di Caserta, comunica dal proprio profilo facebook una situazione sconcertante che riguarda sciacalli che a nome dell’associazione chiedono soldi per una lotteria che, in realtà, non esiste.

“Siamo purtroppo venuti a conoscenza di un evento molto spiacevole. A Piedimonte Matese – spiegano dall’Aipd – c’è una persona che ha venduto e, forse, vende tuttora, biglietti per una pseudo lotteria per raccolta fondi per la nostra associazione”.

“Ovviamente è tutta una truffa, – aggiungono dall’associazione – Noi non abbiamo nessuna lotteria in corso. Purtroppo anche lo scorso anno arrivarono segnalazioni da Santa Maria Capua Vetere. Preghiamo tutti di diffondere la voce per evitare ulteriori truffe e qualora incontrate questa persona, segnalare subito alle autorità”.

E intanto sulla pagina facebook dell’Aipd arrivano immediatamente anche commenti che segnalano la presenza di persone che cercano di vendere biglietti per la “fantomatica” lotteria non solo a Piedimonte Matese ma anche in altre città della provincia di Caserta, Santa Maria Capua Vetere e Capua.

Il nuovo libro di Ferdinando Terlizzi

Il nuovo libro di Ferdinando Terlizzi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie