www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Lago Patria, ancora denunce per il terzo anniversario della chiusura del ponte

“Oggi sono esattamente 3 anni dalla chiusura del Ponte di Lago Patria, attuata dal sindaco PD Dimitri Russo”, fa sapere Cesare Diana, Presidente del “Comitato Città Domitia”, che precisa: “In piena campagna elettorale, l’attuale Sindaco di Fdi Luigi Petrella, ha posto come punto fondamentale della sua attività politica la riapertura del ponte, che è ancora interdetto al traffico. Una noncuranza che non solo ha disatteso le aspettative dei castellani, ma anche determinando una desertificazione economica e sociale”.

“Infatti, – continua – i cittadini sono costretti a percorrere decine di chilometri per raggiungere il lato verso Giugliano, situazione che ha determinato un ulteriore deprezzamento degli immobili. Come se non bastasse, i residenti di quest’area del territorio comunale, che continuano a denunciare la situazione alla nostra associazione, sono completamente isolati poiché non esiste nessun collegamento pubblico.”

“Il totale disinteressamento nei confronti della comunità e l’accanimento al rimpasto dell’amministrazione – conclude Diana – ha portato i castellani a ritenere che l’unico cittadino da isolare completamente sia il primo, insieme alla sua adorata e dorata poltrona.”