www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

La Procura di Napoli chiede 12 anni per Cosentino

L'ex sottosegretario è indagato nel processo Eco4

La Procura generale di Napoli ha chiesto 12 anni di carcere per l’ex sottosegretario all’Economia Nicola Cosentino nell’ambito dell’appello del processo Eco4, che lo vede imputato per concorso esterno in associazione camorristica in relazione alla gestione di un Consorzio che nei primi anni duemila si occupava nel Casertano della raccolta dei rifiuti.

L’ex Parlamentare azzurro già nel 2004 aveva subito una condanna (in primo grado ndr) a nove anni  in primo grado dal tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

Il verdetto infatti lo riconosceva perchè come il “referente nazionale del clan dei Casalesi”.

Il processo Eco4 riprenderà il 3 febbraio prossimo, data nella quale sono previste le arringhe dei difensori di Cosentino, Stefano Montone e Agostino De Caro.

Il nuovo libro di Ferdinando Terlizzi

Il nuovo libro di Ferdinando Terlizzi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie