www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

La città di Caserta esprime solidarietà al popolo ucraino

Il sindaco di Caserta Carlo Marino ha incontrato questa mattina padre Igor Danylchuk, da anni riferimento della comunità ucraina in città e nell’intera provincia. Marino ha espresso solidarietà personale e a nome dell’Amministrazione comunale al popolo ucraino e la ferma condanna morale e politica per l’azione militare in corso in Ucraina da parte della Russia.

“Caserta è città di pace – ha detto il sindaco – e condanna fermamente  l’aggressione militare in corso in Ucraina. Siamo vicini alla comunità ucraina casertana, la più grande della Campania, con la quale condividiamo questi momenti di forte ansia e dolore per quello che sta accadendo”.

Nel corso dell’incontro, al quale ha partecipato anche l’assessore alla Cultura Enzo Battarra, l’Amministrazione  ha garantito la propria presenza a qualsiasi iniziativa di sostegno, di solidarietà e per la pace che sarà prevista in città nelle prossime ore e nei prossimi giorni. Il sindaco Marino ha anche  assicurato la massima collaborazione e assistenza alla comunità ucraina in vista dei numerosi arrivi previsti sul nostro territorio di cittadini in fuga dal proprio Paese.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie