www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Inizio stagione balneare, l’ospedale San Rocco va potenziato

Con l’inizio della stagione balneare, si rende necessario potenziare la struttura ospedaliera di Sessa Aurunca, l’ospedale San Rocco, che lo scorso anno, proprio nei mesi di luglio ed agosto, andò completamente in tilt, come fu annotato anche dalla Segreteria Regionale della Cisas. Villeggianti e turisti che affollavano Baia Domizia, ragazzini e persone anziane ebbero ad attendere, in sofferenza per ore presso l’ingresso del Pronto Soccorso, prima che qualche sanitario intervenisse e curasse con molta umanità e professionalità.

Il personale ospedaliero era del tutto carente, senza alcun rispetto degli orari di turnazione, come più volte avemmo occasione di verificare a seguito di lamentele pervenute allo Sportello del Cittadino della Cisas.

La Cisas ha evidenziato, nei giorni scorsi, al direttore generale dell’ASL di Caserta la opportuna di un Pronto Soccorso temporaneo in zona Baia Domizia, ove è già disponibile un edificio del Comune di Cellole, attualmente utilizzato dalla locale Protezione Civile.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie