www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

In “trasferta” da Roma tentano rapina alle Poste di Bellona, arrestati due settantenni

Nella tarda mattinata odierna, due rapinatori in trasferta, un 74enne ed un 71enne di Roma, sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione di Vitulazio (CE). Erano le 12.30 circa quando l’equipaggio della Stazione di Vitulazio, nel transitare in viale Dante Alighieri nei pressi dell’Ufficio Postale di Bellona, è stato avvicinato da una donna visibilmente agitata che ha riferito di aver visto, all’interno delle Poste, due uomini che avevano appena scavalcato il banco delle casse dove erano seduti gli impiegati.

I militari dell’Arma, intuendo che si potesse trattare di rapinatori, dopo aver indossato i giubbetti antiproiettile e richiesto rinforzi alla Centrale Operativa si sono introdotti all’interno riuscendo a immobilizzare i rapinatori disarmandoli di una pistola semiautomatica giocattolo, riproduzione fedele di un’arma vera, priva di tappo rosso e con il castello abraso, completa di caricatore con 10 colpi a salve, nonché di un taglierino.

Dalle prime indagini è emerso che i due rapinatori si sono avvalsi di un complice, rimasto di vedetta all’esterno dell’Ufficio Postale, che è riuscito a dileguarsi all’arrivo dei carabinieri.

Nessun ferito, solo tanta paura. Due persone, una impiegata ed un utente, colte da un leggero malore sono state affidate alle cure del 118. Oltre alla pistola giocattolo ed al taglierino i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato anche una radio ricetrasmittente. Gli arrestati sono stati condotti in carcere presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.