www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Il Panathlon Caserta “Terra di Lavoro” riporta a scuola due grandi dello sport: Angelo Musone ed Ewa Borowa

Il Panathlon Caserta “Terra di Lavoro” riporta a scuola due grandi dello sport: Angelo Musone ed Ewa Borowa. I due campioni della boxe e della scherma, hanno infatti incontrato gli alunni dell’Istituto Comprensivo Statale“ Giannone – De Amicis” Caserta, guidato dalla dirigente scolastica Maria Bianco, nell’ambito del “Progetto curriculare di contrasto al bullismo” della  Scuola Primaria.

Il progetto ha visto impegnate le docenti della scuola delle classi V A/B: Antonella  D’Alessandro; Rosalia Frattolillo; Antonella Forlani; Sonia Bennardo; Antonietta Golino e Cinzia Maietta, con le quali hanno collaborato la Polizia postale, il Panathlon Club “ Terra di Lavoro” Caserta presieduto dal Colonnello Giuliano Petrungaro; il Dipartimento di Giurisprudenza Università degli Studi “ Luigi Vanvitelli” Caserta con l’impegno della Prof.ssa Carmen Di Carluccio e  Liberi Orizzonti, Associazione di promozione sociale con l’Avv. Sara del Grosso e dott.ssa Teresina Moschese psicologa-psicoterapeuta.

Scopo del progetto è quello di prevenire il fenomeno del bullismo mediante percorsi educativi finalizzati al miglioramento della stima di sé e degli altri e allo sviluppo di un comportamento responsabile, cosciente e consapevole nel contesto scolastico.

Nel percorso educativo finalizzato, si è inserito l’incontro con l’ex pugile Angelo Musone bronzo olimpico nella boxe alle Olimpiadi di Los Angeles nel 1984 e della campionessa mondiale master di spada, Ewa Borova, allenatrice e istruttrice presso la scherma “Giannone” di Caserta. I due sono stati letteralmente bombardati di domande e di richieste da parte degli alunni casertani, ai quali non pareva vero avere di fronte o al loro fianco un campione olimpionico o una campionessa mondiale.

L’incontro è andato oltre le aspettative. “La partecipazione degli alunni è stata attiva e gioiosa – commenta il presidente del Panathlon Club Caserta Colonnello Giuliano Petrungaro – grande curiosità e interesse ha suscitato il video sul fair play che abbiamo realizzato noi come club di Caserta e che è stato proiettato nelle aule, poi illustrato e commentato, con la preziosa presenza e collaborazione di Angelo Musone, Ewa Borowa e Monica Di Giacomantonio, vice presidente della società scherma “Giannone” di Caserta”.