www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Il governatore De Luca frena sulla riapertura delle scuole

Una posizione in contrasto con la linea del governo

Il governatore della regione Campania, Vincenzo De Luca, nel corso del consueto saluto di fine anno organizzato dal direttore generale dell’Asl Napoli 2 Nord di dimostra molto scettico sulla ripresa delle attività scolastiche delle scuole previste per il 7 del prossimo mese.

Gennaio sarà un mese molto delicato – afferma il presidente De Luca- C’è da fare attenzione perché avremo il picco influenzale e poi si immagina anche l’apertura delle scuole. Quindi decideremo nei prossimi giorni il da farsi”.

Una posizione in netto contrasto con quanto ha previsto il Governo nazionale che vorrebbe una “normale ripresa”.

“Il governo è molto unito sul fatto che il 7 gennaio si debba aprire” aveva dichiarato solo qualche giorno fa il ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina.

I ragazzi a scuola rispettano le regole – aveva chiarito– È molto realistico che il 7 aprano anche le superiori e non importa che sia giovedì, nemmeno un’ora dobbiamo perdere di istruzione, è il motore del Paese. Se lasciamo a casa i nostri studenti a fare solo didattica a distanza, è il Paese che un giorno perderà competenze”.