www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Il GIP su richiesta del Sostituto Procuratore archivia la posizione di Maddalena Corvino: Non ne sapeva nulla

Il GIP del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha accolto la richiesta del Sostituto Procuratore della Repubblica dr. Giuseppe Orso ed ha archiviato la posizione della prof.ssa Maddalena Corvino in merito al procedimento che la vedeva implicata e che vede coinvolti alcuni medici e imprenditori in una truffa al Servizio Sanitario Nazionale, nonché per voto di scambio alle elezioni per il rinnovo del Consiglio regionale della Campania del 2015.

Il Sostituto Procuratore dr. Orso ha motivato la sua richiesta per il fatto che durante le indagini “non è emersa la consapevolezza della indagata“.

Si è conclusa così una triste vicenda che voleva la prof.ssa Corvino coinvolta in fatti estranei. Tra la confusione creatasi si è scritto anche che l’ex assessore alla Pubblica Istruzione, Politiche Giovanili e Pari Opportunità del comune di Caserta, fosse stata assolta, cosa improbabile per il semplice motivo che non è mai stata rinviata a giudizio, ne processata, per i fatti a cui si riferisce il procedimento.

Non penso di meritare il trattamento riservatomi da alcuni organi di stampa – ha voluto sottolineare l’ex assessore Corvino in una nota inviata alla stampa. “Ho ricoperto, nonostante sia stata la prima eletta – continua la nota – un ruolo di due soli anni, e dopo aver fatto tante rinunce mi sono dimessa” – concludendola con la volontà di non voler continuare più la carriera politica, cosa che fino alle sue dimissioni aveva portato avanti in maniera egregia e produttiva. Tra le tante cose, è suo il merito di aver riportato alla luce il Forum dei Giovani del Comune di Caserta.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie