www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Il 3 dicembre si celebra la Giornata internazionale delle persone con disabilità

Istituita dalle Nazioni Unite nel 1992

Il 3 dicembre in tutto il mondo si celebra la Giornata dedicata alle persone con disabilità, con lo scopo di promuoverne i diritti e il benessere. Quest’anno la ricorrenza assume, ancora di più, proprio alla luce delle conseguenze derivanti dall’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia del coronavirus.

In occasione di questa Giornata, l’Onu è ha inviato un messaggio di inclusione, per un futuro sostenibile nel quale a tutti, nessuno escluso possano essere garantiti i diritti fondamentali di accesso ai servizi e partecipazione alla vita pubblica della comunità.

Pubblicità

La storia della Giornata
La Giornata Mondiale per le persone con disabilità risale all’ormai lontano 1992, anno che vide da parte dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite la votazione di una risoluzione, la 47/3. Scopo della giornata è quello di promuovere i diritti e allo stesso tempo il benessere di tutte le persone con disabilità in tutti i campi della società civile. Nella stessa direzione si muove anche la Convenzione sui diritti delle persone con disabilità adottata nel 2006, che ribadisce il principio di uguaglianza e la necessità di garantire la loro piena ed effettiva partecipazione alla sfera politica, sociale, economica e culturale.

I diritti delle persone con disabilità mirano a non lasciare nessuno indietro e vengono evidenziate anche nell’Agenda 2030 con lo scopo di rafforzare i servizi sanitari nazionali e nel contempo migliorare tutte quelle strutture che possano permettere l’accessibilità per le persone.

L’inclusione sociale delle persone con disabilità – si legge, a chiare lettere, sul sito delle Nazioni Unite – è una condizione essenziale per sostenere i diritti umani, lo sviluppo sostenibile, la pace e la sicurezza. L’impegno a garantire i diritti delle persone disabili non è solo una questione di giustizia, è un investimento in un futuro comune”.

 

Il nuovo libro di Ferdinando Terlizzi

Il nuovo libro di Ferdinando Terlizzi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie