www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Grazzanise. Agricoltori per un Giorno, l’Istituto Tecnico Falco celebra la giornata mondiale della salute

Il sindaco Enrico Petrella: “Un istituto attento alla formazione degli studenti per offrire risposte alle esigenze agricole del futuro”.

In occasione della Giornata Mondiale della Salute, l’indirizzo Agraria, Agroindustria, Agroalimentare dell’I.T. “G.C.Falco” di Capua, sede associata di Grazzanise, ha ospitato l’evento “Semina il tuo benessere. Il pomodoro, buono per te e per la ricerca”. L’incontro, in collaborazione con l’ A.L.I.D.A. – Associazione Legali Italiani Diritto Agroalimentare, si è tenuto presso l’Aula Magna della Scuola Secondaria di I grado “F. Gravante” di Grazzanise.

Presenti la dirigente scolastica dell’I.T. “Falco” Angelina Lanna, il sindaco di Grazzanise Enrico Petrella, la dirigente scolastica dell’I.C. “Gravante” Roberta Di Iorio, il presidente dell’associazione A.L.I.D.A. Monica Salvatore, la referente della “Fondazione Umberto Veronesi” Elena Iovine nonché un produttore agricolo esperto nella coltivazione di pomodori proveniente da Villa Literno. Ha moderato l’incontro Adriana Di Tella, responsabile di plesso. L’incontro ha mirato ad evidenziare, tra l’altro, l’importanza e la necessità di valorizzare i prodotti locali della terra e di quanto lavoro ci sia ancora da fare per giungere a risultati importanti.

L’occasione è stata utile, altresì, per analizzare i benefici dell’oro rosso per la salute grazie alle proprietà del licopene, nutriente vegetale contenuto nei pomodori. Al termine della conferenza, una rappresentanza degli alunni con i relatori, le dirigenti e il sindaco si è trasferita nel laboratorio dell’istituto, per sperimentare, per la prima volta, la piantumazione del pomodoro, egregiamente guidati dall’esperto Giuseppe Guaglione che ha accompagnato i “praticanti agricoltori” in tutte le fasi della semina. Un’esperienza molto interessante e costruttiva ma anche divertente, non solo per gli studenti ma per tutti i partecipanti.

“Un bel momento, e di questo ringrazio le dirigenti scolastiche Lanna e Di Iorio nonché tutte le relatrici per aver voluto evidenziare l’importanza del pomodoro nell’alimentazione umana. L’elevata qualità della formazione offerta dall’Istituto Falco saprà certamente offrire ai giovani tutti gli strumenti necessari per essere competitivi per le esigenze del futuro legate al settore agricolo”. Così il primo cittadino Enrico Petrella. “L’Istituto Agrario è ideale per chi desidera lavorare all’aria aperta, ha interesse per la natura, l’ambiente, l’ecologia e desidera formarsi nel settore agrario, agro-alimentare e agro-industriale. Frequentare l’Istituto Agrario vuol dire fare proprie le competenze necessarie alla tutela e valorizzazione dell’ambiente, nella produzione e commercializzazione di prodotti vegetali o animali. Non dubito che l’Istituto “Falco”, grazie all’ottimo lavoro della dirigente Lanna, del corpo docenti e dei tecnici saprà essere fucina di una nuova generazione di illuminati imprenditori agricoli” conclude la fascia tricolore.