www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Gravina e Di Caprio (FI): “Asili nido per 33% dei bambini grazie a Carfagna. Italia Viva impegnata solo a cancellare il Reddito di Cittadinanza”

Se il Sud vedrà colmare il gap sugli asili nido rispetto al Nord sarà grazie al lavoro della Ministra Carfagna sui livelli essenziali di prestazione (Lep) e sulla clausola che vincola al Sud il 40% delle risorse del PNRR. Con queste risorse e con Zinzi Sindaco metteremo fine alla vergogna di una città che per ogni 100 famiglie con bambini sotto i due anni offre la miseria di 3 posti negli asili nido pubblici”. Lo affermano in una nota Elio Di Caprio e Rossella Gravina, i due candidati più votati della lista di Forza Italia.

Spiace notare che, tra gli esponenti di Italia Viva, si faccia così tanta confusione. Eppure basterebbe informarsi. È grazie al lavoro della Ministra Carfagna che saranno garantiti Asili Nido per il 33 per cento dei bambini in ogni Comune, un assistente sociale ogni 6.500 abitanti ed il potenziamento del servizio di trasporto per gli studenti disabili. Dopo vent’anni si affronta il divario di cittadinanza tra Nord e Sud, metropoli e aree interne, e si dà applicazione alla norma costituzionale sui Lep” – aggiungono gli esponenti di Forza Italia. “L’unico impegno reale che sta portando avanti Italia Viva, con in testa Matteo Renzi, è quello di raccogliere le firme per abolire il Reddito di Cittadinanza” – concludono.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie