www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo: all’ITS Buonarroti di Caserta si inaugura lo sportello Autismo

Sabato mattina 2 aprile la manifestazione “Museo lab in blu”: accessibilità ai beni culturali per le disabilità, prospettive di lavoro.

Il 2 aprile è la Giornata Mondiale della Consapevolezza dell’Autismo (WAAD, World Autism Awareness Day) istituita nel 2007 dall’Assemblea Generale dell’ONU, la ricorrenza richiama l’attenzione di tutti sui diritti delle persone nello spettro autistico. Per l’occasione, sabato mattina 2 aprile, a partire dalle 10:00, presso l’Istituto Tecnico Statale Buonarroti, di cui è dirigente la dott.ssa Vittoria De Lucia, avrà luogo la manifestazione “Museo lab in blu” dal tema: “Accessibilità ai beni culturali per le disabilità. Prospettive di lavoro” che si concluderà con l’inaugurazione dello sportello Autismo che sarà attivo presso lo stesso Istituto.

L’evento è stato realizzato in collaborazione con l’ANGSA (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici) Campania, l’Assessorato alle Politiche sociali del Comune di Caserta, il reparto Carabinieri Biodiversità, il Centro educativo Buona Idea e il Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzione animali dell’Università “Federico II” di Napoli.

L’evento ha l’obiettivo di accrescere la consapevolezza dell’autismo attraverso la conoscenza e, tramite vari laboratori esperienziali inclusivi naturalistici e artigianali che si realizzeranno, saranno messe in evidenza le abilità e le potenzialità dei ragazzi nei vari contesti vita.

Il tema delle kermesse è “Accessibilità ai beni culturali per le disabilità. Prospettive di lavoro”. L’accessibilità ai beni culturali per le disabilità sia in termini di accesso e supporto agli interessati con percorsi adatti, che alle famiglie con supporto logistico. Verrà posta l’attenzione sulle prospettive di lavoro e sulle diverse opportunità di lavoro per i ragazzi speciali che si avvicinano all’età giovanile.

Il programma della manifestazione è vario e prevede, alle 10:00, dopo i saluti della preside, l’attivazione di una serie di laboratori artigianali e naturalistici. In particolare il reparto Carabinieri Biodiversità curerà il laboratorio naturalistico per sottolineare l’attenzione sull’importanza del “cammino in natura” e accrescere la consapevolezza di se stessi confrontandosi con gli altri in un ambiente non strutturato in cui si è liberi di esprimersi; gli studenti degli istituti Buonarroti e Ferraris si occuperanno dei laboratori agroalimentare e dell’orto; l’iniziativa “Il dado è tratto” dalla preparazione all’etichettatura sarà curata dal Centro educativo Buona Idea; ci sarà anche la staffetta blu sulla pista di atletica all’esterno dell’istituto; l’iniziativa “Merenda sana” sarà offerta dalla Coldiretti e da Campagna Amica; prevista infine anche un’interessante visita interattiva del Museo Michelangelo.

L’evento maggiore è sicuramente l’inaugurazione dello Sportello Autismo in programma alle 11.15 al quale parteciperanno, tra gli altri, il sindaco della città di Caserta Carlo Marino, Claudia Nicchiniello, presidente di Angsa Campania, l’assessore alle politiche sociali Luigi Bosco, il colonnello Michele Capasso, comandante del Reparto Biodiversità dei Carabinieri, la dirigente dell’istituto Ferraris e la Direttrice del Centro Educativo Buona Idea Antonella Roberta.
A conclusione, alle 12:00, alla presenza anche del Cappellano Militare Don Carlo Lamelza, è prevista la liberazione di un rapace ferito e curato dal centro recupero animali selvatici del Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali dell’Università di Napoli Federico II, con valore simbolico e augurale per i ragazzi speciali. L’iniziativa si chiama Volo Blu ed è curata dal Centro Recupero Animali Selvatici (CRAS) “Federico II”.