www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Gianmichele Castello, Gioventù Nazionale: “Carlo Marino è un bullo”

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Gioventù Nazionale

Carlo Marino è un bullo.” Queste le parole del dirigente di Gioventù Nazionale Gianmichele Castello, che commenta così la vicenda di questa mattina che vede coinvolti il Sindaco ed un gruppo di ragazzi che, durante lo svolgimento del consiglio comunale, hanno esposto silenziosamente dei cartelloni che invitavano alle dimissioni del Sindaco di Caserta, Carlo Marino.

I ragazzi, dopo 46 secondi, sono stati cacciati fuori dalle forze dell’ordine.
La reazione del Sindaco Marino alla provocazione dei giovani casertani nell’esporre dei cartelloni con la scritta #Marinoacasa è stata inconcepibile, ed il commento di un ipotetico compenso per la goliardica protesta è stato assolutamente infamante. Da dirigente giovanile esprimo la mia solidarietà a questi ragazzi, che mossi soltanto dalla grande passione per la politica hanno compiuto un estremo atto d’amore per la Città di Caserta.” aggiunge Castello, che conclude così: “Caro Sindaco Marino, i giovani non devono essere allontanati dalla cosa pubblica, tutt’altro: devono essere invogliati e stimolati a partecipare alla vita politica per rendere un servizio alla collettività e al bene comune, e voi classe politica attuale dovreste essere un esempio positivo ed incoraggiarli, e non tagliarli fuori blindandovi nelle vostre stanze di potere. Faccio ancora i miei complimenti ai ragazzi, ai quali ricordo che: il domani appartiene a noi!”

Il nuovo libro di Ferdinando Terlizzi

Il nuovo libro di Ferdinando Terlizzi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie