www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Fumo, polveri sottili e puzza sgradevole al cementificio Moccia. Santonastaso (FdI) interroga la Mucherino

Il Consigliere Comunale di Caserta, capogruppo Fratelli d’Italia, Avv. Paolo Santonastaso, ha protocollato in data odierna interrogazione a risposta scritta ex art. 28.3 del Regolamento delle attività consiliari del Comune di Caserta in merito all’inquinamento ambientale provocato dal Cementificio Moccia, sito alla Via Galatina, nel Comune di Caserta, a meno di un km dal nuovo Policlinico in fase di costruzione.

Infatti, da tempo i cittadini sono testimoni di esalazioni di fumo, emissioni di polveri sottili e sgradevoli olezzi provenienti dallo stabilimento suindicato.

Tale raccapricciante e disumana situazione si trascina oramai da anni ed a pagarne le conseguenze sono solo gli esasperati cittadini casertani. Innumerevoli sono state le segnalazioni, le proteste, pur sempre pacifiche, e le istanze presentate, anche da ultimo, alle Autorità Giudiziarie e di Polizia competenti.

Pertanto, con l’odierna interrogazione viene chiesto all’Ing. Carmela Mucherino, in qualità di Assessore alla Transizione Ecologica, all’Ambiente ed all’Ecologia, quali siano i suoi intendimenti al riguardo, ed, in particolare, in base ai dati in Suo possesso, se già si sia attivata o, altrimenti, in che tempi ritenga di effettuare un sopralluogo coordinato con le preposte Autorità di tutela dell’ambiente e della salute pubblica.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie