www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Finge di consegnare cibo per una nota azienda di food delivery. Finto rider beccato con sigarette illegali

Finge di consegnare cibo da asporto con tanto di zaino di una nota azienda di food delivery. I Carabinieri lo fermano e gli trovano 45 stecche di sigarette di contrabbando. È così che i militari della stazione di Casoria hanno denunciato per contrabbando di sigarette il finto rider, un 50enne di San Pietro a Patierno, già noto alle Forze dell’Ordine.

I militari, nell’ambito dei servizi disposti dal comando provinciale, lo hanno notato a bordo di un motociclo con tanto di zaino termico della nota azienda. Volevano fermarlo per un semplice controllo ma il finto rider quando ha visto i carabinieri ha effettuato una brusca manovra: una sosta, come a voler simulare una consegna.

I militari dell’Arma hanno deciso così di verificare e lo hanno perquisito. All’interno della borsa per le consegne hanno rinvenuto e sequestrato 45 stecche di sigarette di contrabbando per un peso complessivo di 9 chili. Lo scooter e lo zaino sono stati sequestrati.

Il nuovo libro di Ferdinando Terlizzi

Il nuovo libro di Ferdinando Terlizzi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie