www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Favoreggiamento latitanza Matteo Messina Denaro. Blitz nella notte, in manette reggente di zona del clan Papa di Teano

Dalle prime luci dell’alba la Squadra Mobile di Caserta, con il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli e su delega della Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo, sta eseguendo numerosi arresti nei confronti degli esponenti del sodalizio criminale con a capo un ex cutoliano, attuale reggente del clan dei Casalesi nell’agro Teano. Tra gli arrestati anche il referente di zona del federato clan Papa. Il blitz è teso all’arresto di chi ha favoreggiato la latitanza del boss di Mafia, Matteo Messina Denaro ed è stato attuato in concomitanza con le squadre Mobili di Caserta e Trapani. Quindici gli indagati a vario titolo per associazione mafiosa, estorsione, detenzione di armi e favoreggiamento della latitanza del boss mafioso. Perquisita anche l’abitazione di Castelvetrano, residenza anagrafica del latitante Messina Denaro.

Pubblicità

Il nuovo libro di Ferdinando Terlizzi

Il nuovo libro di Ferdinando Terlizzi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie