www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Documento falsificato per ottenere metadone. Nei guai cittadino romeno residente a Caserta

I Carabinieri del nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Caserta hanno proceduto all’arrestato per possesso di documento falsificato e detenzione di sostanze stupefacenti, del cittadino ucraino O.S., di anni 35, residente a Caserta.

L’uomo è stato intercettato dai militari dell’Arma dopo essere rientrato dal Sert del distretto 25, sito in Napoli, dove si era iscritto sotto falso nome per ottenere del metadone.

Pubblicità

Nel corso del controllo l’uomo ha esibito ai militari dell’Arma un passaporto falsificato. A seguito di perquisizione, lo stesso, è stato trovato in possesso di 2 flaconi di metadone rispettivamente da 40 e 120 ml. Nell’ambito della successiva perquisizione domiciliare, eseguita a carico dell’uomo, sono stati altresì rinvenuti 7 flaconi di metadone da 110 ml, 3 flaconi di Metadone da 12 ml e 1 flacone di Prazene da 12 mg.

Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro. L’arrestato è stato accompagnato ai domiciliari, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Il nuovo libro di Ferdinando Terlizzi

Il nuovo libro di Ferdinando Terlizzi

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie