www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Dichiarazione choc di Piroso su Gasparri. Magliocca e Di Lillo: “Brutale e vile attacco indirizzato alla sua persona”

Carlo Verna, presidente nazionale Ordine dei Giornalisti: "Oso persino sperare che a scrivere su Twitter di rivalutazione del concetto di “pulizia etnica (intellettuale)” sia un omonimo dell’iscritto all’Ordine del Lazio Antonello Piroso".

Un brutale e vile attacco indirizzato alla sua persona da parte del giornalista televisivo Antonello Piroso” – è quanto si legge in una nota stampa congiunta inviataci dal presidente della provincia di Caserta, Giorgio Magliocca e dal cav. Gioacchino Di Lillo, già consigliere comunale di Maddaloni, in qualità di appartenenti alla Fondazione Italia Protagonista, che esprimono solidarietà al senatore di Forza Italia, Maurizio Gasparri.

L’utilizzo di espressioni e la rievocazione di pratiche che nulla hanno di civile ed umano, ma che dovrebbero continuare ad esistere solo ed esclusivamente come monito perché ciò non più accada, umilia ed offende, arrivando ad evocare la criminalizzazione di un pensiero diverso, il valore più alto e profondo dell’essere umano, quello della libertà.” – concludono la nota Magliocca e Di Lillo.

Antonello Piroso, giornalista televisivo molto conosciuto per aver condotto la trasmissione televisiva Niente di Personale su La7, indimenticabile l’esilarante intervista ad Enrico Brignano, ed ora conduttore della trasmissione radiofonica Il Cavaliere Nero su Virgin Radio, emittente radiofonica del Gruppo Mediaset, nel bel mezzo delle festività pasquali e sul suo account Twitter, ha descritto il senatore Gasparri come un – “politico (mio e vostro stipendiato, peraltro) così Seducente Coinvolgente Convincente, Che” – concludendo il suo post con la frase choc – “ogni volta che lo ascolto mi vedo costretto a rivalutare il concetto di pulizia etnica (intellettuale).

Dopo la dichiarazione choc di Piroso, immediato l’intervento dell’Ordine dei Giornalisti, che a mezzo del presidente del Consiglio Nazionale, il giornalista Carlo Verna, esprime solidarietà al senatore di Forza Italia – “Non avendo poteri sanzionatori che sono in capo ai consigli di disciplina, che il collega giornalista senatore Maurizio Gasparri potrà adire come qualunque cittadino, posso solo esprimergli piena e convinta solidarietà come dovrebbe fare chiunque abbia buon senso e tenga a cuore l’articolo 21 della Costituzione. Lo farei verso chiunque anche non giornalista o non politico alla ribalta da anni. Oso persino sperare che a scrivere su Twitter di rivalutazione del concetto di “pulizia etnica (intellettuale)” sia un omonimo dell’iscritto all’Ordine del Lazio Antonello Piroso“.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie