www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Delitto Pasquale Guarino: lunedì il verdetto per l’albanese che tentò la rapina

L’imprenditore agricolo fu ucciso sul suo fondo a Santa Maria Capua Vetere nel 2015, tradito da chi lavorava per lui

Santa Maria Capua Vetere (Caserta), 14 maggio 2020 – Si saprà lunedì prossimo, 18 maggio 2020, l’esito della sentenza a carico di Argit Turshilla, 26 anni, ritenuto responsabile, in concorso con altri, di rapina, tentata rapina, armi e omicidio, dell’uccisione di Pasquale Guarino, l’imprenditore agricolo ucciso il 23 settembre del 2015, nel corso di una tentata rapina in contrada Cuparella tra Santa Maria Capua Vetere e San Tammaro.

Per lui l’accusa ha chiesto la condanna all’ergastolo. La Corte di Assise di Santa Maria Capua Vetere deciderà dopo l’arringa del difensore dell’imputati, il penalista Fabio Della Corte, il quale nel corso dell’ultima udienza ha anche depositato la consulenza di un ingegnere relativa alle celle telefoniche legate al segnale del telefonino dell’albanese. Il processo si concluderà dopo cinque anni dai fatti.

Nel corso del dibattimento è stata particolarmente toccante la testimonianza della vedova, Lucia Cocoro, che ha raccontato come era benvoluto il marito da tutti i lavoratori e come lui trattativa i suoi collaboratori, ovvero come una grande famiglia. E proprio per questo, oltre al dolore per la tragedia e per la perdita del marito, c’è anche la tristezza per quel tradimento messo in atto dall’imputato e da chi lo avrebbe aiutato.

Guarino fu ucciso nel corso di una drammatica tentata rapina: 3000 euro che i banditi, muniti di passamontagna, non riuscirono però a portare via. La vittima fu seguita da alcuni complici dell’albanese imputato, al quale fu segnalato di quell’incasso da un basista. Turhsilla era stato arrestato in Albania e poi estradato in Italia.

Fonte: @Casertasette

 

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie