www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Del Gaudio e Bove appoggiano Marino ed entrano nella sinistra di Zannini e De Luca

Era nell’aria. Lo apprendemmo a metà giugno, quando ricevemmo la “soffiata” che ci sarebbe potuto essere un accordo tra Marino e Del Gaudio, nel caso in cui Marino e Zinzi fossero stati i competitor per il ballottaggio del 17 e 18 ottobre prossimi. Ora è certo. Certo perchè leggendo il comunicato che di seguito pubblichiamo, si ha l’impressione che sia stato scritto a mo’ di mezza pillola, perchè intera è troppo pesante da digerire, forse, per il suo elettorato, e anche per alcuni candidati di alcune liste a lui legate, che già in settimana ci hanno rimostrato il loro fermo disappunto.

La cosa ci lascia non poco stupiti perchè Pio Del Gaudio, fino agli inizi di giugno era ufficiosamente il candidato a sindaco di Caserta per il centro-destra e quindi di Fratelli d’Italia, Forza Italia e Lega, scelta che poi è finita sul consigliere regionale Gianpiero Zinzi.

D’altronde anche il consigliere regionale Giovanni Zannini, ora spalla destra del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nel pomeriggio di oggi ha voluto ufficializzare il tutto sulla sua pagina Facebook, condividendo lo screenshot dell’articolo di un noto giornale casertano che probabilmente già da tempo era a conoscenza di tutto.

Di seguito il comunicato congiunto di Pio Del Gaudio ed Enzo Bove.

In occasione del ballottaggio previsto il prossimo 17 e 18 ottobre la coalizione civica dopo aver incontrato il coordinatore regionale della Lega Valentino Grant, il candidato a sindaco del centrodestra Gianpiero Zinzi, il candidato del centrosinistra Carlo Marino, quelli civici Romolo Vignola, Raffaele Giovine e Antimo Ronzo ha concluso le consultazioni questa mattina incontrando il Presidente della Regione De Luca. È stato un colloquio cordiale. Il Presidente ha manifestato grande apertura verso il mondo civico che quotidianamente vive i disagi della Città ma ha anche avanzato proposte concrete per poterli risolvere. Durante l’incontro è emersa anche la proposta del Presidente di condividere un progetto nazionale di un nuovo centro moderato lontano da ideologie estremiste e populiste dalle quali prende da sempre le distanze. I rappresentanti del progetto civico riferiranno ai rappresentanti delle liste civiche i contenuti di tali incontri per le determinazioni successive. Lo rendono noto Pio Del Gaudio ed Enzo Bove.”

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie