www.gazzettadicaserta.it
Liberi da vincoli

Coronavirus, Fase 2. Le principali misure in vigore in Campania da oggi lunedì 18 maggio

Di seguito le principali misure in vigore in Campania che disciplinano le riaperture da oggi lunedì 18 maggio in base all’ordinanza 48 della Regione Campania, ieri firmata dal Governatore, Vincenzo De Luca.

  • Bar aperti, ma solo con servizio al banco, non ai tavolini.
  • I mercati di categorie merceologiche diverse da quelle alimentari sono sospesi fino al 20 Maggio.
  • Le attività di ristorazione riapriranno il 21 Maggio.
  • a barbieri, parrucchieri e centri estetici
  • Attività commerciali aperte dalle 7 alle 23, domenica inclusa. Uso dei guanti “usa e getta” particolarmente per l’acquisto di alimenti e bevande.
  • Aperti parchi, ville e giardini pubblici, ma rispettando la distanza interpersonale di almeno un metro e senza assembramenti.
  • Dal 15 giugno sì ai campi estivi al chiuso o all’aria aperta con operatori.
  • Sì al tennis e alle altre attività sportive e motorie. L’esercizio dell’attività sportiva sul lungomare, nelle ville, nei giardini e parchi pubblici e aperti al pubblico è consentito dalle ore 5,30 alle ore 8,30, a meno non si tratti di spazi destinati dai Comuni all’esclusiva fruizione da parte degli sportivi.
  • Sono sospesi eventi e competizioni sportive in luoghi pubblici o privati.
  • È consentito l’allenamento degli atleti professionisti e non.
  • Le palestre, piscine, centri e circoli sportivi riapriranno il 25 Maggio.
  • Sono vietati i cortei, sono consentite esclusivamente manifestazioni pubbliche statiche.
  • Sono sospese attività di sale giochi, sale scommesse e sale bingo.
  • Cinema, spettacoli teatri e concerti al via solo dal 15 Giugno. Con mascherine, ma niente cibo e bevande durante gli spettacoli.
  • In chiesa con mascherine. Niente scambio del segno della pace, acquasantiere vuote e niente cresima.
  • Sì a battesimi, comunioni, matrimoni e funerali.
  • Aperti musei e luoghi di cultura.
  • Dal 20 Maggio sì ai corsi abilitanti e alle prove teoriche e pratiche effettuate dalla Motorizzazione e dalle autoscuole.
  • Stop a centri benessere e termali (tranne per prestazioni che rientrano nei Lea), centri culturali e centri sociali.
  • Persone anziane o affette da patologie croniche o con stati di immunodepressione devono evitare di uscire dalla propria casa fuori dai casi di stretta necessità.
  • Obbligo di utilizzo delle mascherine nelle aree pubbliche ed aperte al pubblico.

Pubblicità

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy al link qui sotto. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Accetto Cookie Policy

Cookie